Menu

Spinazzola e Kumbulla (Roma-Juventus)

Calciomercato, quel sogno che tira a campare: Inter avanti, la Roma supera la Juventus

E siamo arrivati alle battute conclusive di una sessione che, nonostante guai di infezioni, resta magica e continua a far sognare un popolo di spaventati, quelli che del Covid ormai vengono incontro ad una naturalità più infettata della più reale infezione. Il Covid ha condizionato tutto, la vita, l’umanità e quelle belle sfumature che rappresentavano fino a qualche mese fa la realtà, tutta, di ogni individuo che ragionasse in termini di Sport ed il calcio ne ha risentito, e come.

Guai alla politica, guai a fare discorsi sbagliati, quando a governare sono i finalizzatori di un’economia che ha condotto anche le società milionarie a prendere la calcolatrice dei conti e a fare del sogno di calciomercato una questione di bilanci, venuti a mancare dopo l’ultima ecatombe. L’Italia tra le più sfortunate, magari la più colpita, perché l’economia decisa da quei pochi, qui, ha deciso più di ogni altra cosa e ancora se ne sentono strascichi; e ci si esalta per i Borja Majoral o per i Pirlo, ci si esalta per i Biraghi, per i Vidal…badate bene, un anno fa sarebbe ennesima enfasi poco concreta e poco realistica.

Realistica come la Juve che riparte dall’esordiente, realistica come la proprietà più ricca oggi in Italia che guarda ai bilanci ma che non deve e non vuole parlare di politica, non ne abbiamo facoltà, noi che a registrazione fatta dobbiamo e possiamo parlare solo di calcio; ma permetteteci l’enfasi, qui il calcio è corrotto da decisioni non condivise, corrotto da decisioni non votate, e magari qualcuno ne dovrebbe rispondere con maggiore concretezza. Noi non badiamo alle questioni di fatto, perché i voti degli italiani parlano chiaro, magari polemizziamo un modo di fare che ha condizionato un’economia che a ragion vedute accusa ancora deficit universali. Andiamo avanti, che possiamo fare altrimenti?

Ed il calciomercato è l’ultimo a pagare, quando ci sono vittime e carnefici, però il sollazzo del popolo italiano che parla di calcio come dello sport più bello del mondo merita certo delucidazioni, indiscrezioni, news e aggiornamenti e noi di footballnews24 questo facciamo, che altro sennò? Come dicono quelli bravi. E allora parliamo e ci soffermiamo su quelle che sono le ultime news in merito al sogno più grande d’Italia, quello che riempie gli stadi, quello che fa gridare a gran voce il nome degli idoli, perché il calcio signori miei, cammina con il cuore e di questo portiamo avanti la fede.

Chris Smalling, difensore del Manchester United
Chris Smalling, difensore del Manchester United

La Roma è certamente la squadra, insieme all’Inter, più motivata e attiva sul mercato, nonostante dubbi e apoteosi. L’arrivo di Smalling, il Cristiano Ronaldo della Capitale, e poi Kumbulla e Majoral a sistemare reparti incompresi, reparti confusi da pochi interpreti che, a questioni di fatto, devono resistere ad una Serie A che resta forte e comunque. Poi arriva l’Inter, quella degli eroi, più anziani e questo è dato, più forti e questo è fatto; Vidal il primo dei più forti ma tutto il resto, capitanati dall’uomo della concretezza, quell’Antonio Conte che se nel cuore mantiene un sogno bianconero, in panchina, oggi, grida Forza Inter e lo fa con fierezza, aldilà delle male lingue: l’Inter è più forte della scorsa stagione e la Juventus deve stare certo attenta.

E poi la Juve, appena citata, quella che deve confermare il sogno e arrivare a cifra piena, perché 10 scudetti possono essere un record assoluto, peccato che a guidare il mito oggi ci deve pensare un esordiente totale come il Maestro: un eufemismo sgradevole ma che porta a piacevoli sfide, la Juve con Pirlo può fare il miracolo e, se non fosse, sarebbe aspettato ma triste. Poi il Milan, quello dei colpi inaspettati e furbi, in un momento che non chiama calciomercato; la Lazio dei Lotito che mantengono le acque calme, credendo in un titolo che può anche arrivare; l’Atalanta dei sogni, la vera bellezza di questa Serie A; che liquida tutti e lo fa senza impegnarsi troppo e continua a cullare uno scudetto che può davvero arrivare, ora che in Italia tutto sembra tanto ridimensionato. Un calciomercato di eroi, insomma, un calciomercato di passione.

L'Atalanta affronta la Sampdoria nella gara valevole per la quinta giornata di Serie A @imagephotoagency
Atalanta batte 4-1 la Lazio nel recupero della prima giornata di Serie A @imagephotoagency

Tre giorni possono essere tantissimi, chi riuscirà a realizzare il vero salto di qualità? Tutti a guardare e a sperare, tutti noi, uniti dal sogno che parla calcio e che lo fa bene. Viva l’Italia, viva l’Italia del calcio perché il dolore può camuffarsi e può allontanare una realtà difficile; viva il calcio che ci fa dimenticare il brutto dell’umanità, viva il calcio che fa finta di niente e parla con la palla tra i piedi. Viva il calcio, che altro dire.

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.