in

Calciomercato Roma, esterno cercasi: Tiago Pinto pesca in Portogallo

Dopo aver completato le operazioni Rui Patricio, Viña e Xhaka la Roma continua a muoversi sul mercato: l’attenzione si sposta ora sugli esterni d’attacco, con Tiago Pinto pronto a pescare in Portogallo

Tiago Pinto (Roma)
Tiago Pinto, direttore generale della Roma

Roma, tre obiettivi centrati

Negli ultimi giorni la Roma sta diventando la vera protagonista del mercato: tra le tante operazioni intavolate da Tiago Pinto, direttore generale del club giallorosso, tre sono state chiuse con successo. La prima è stata quella che ha portato Rui Patricio nella Capitale: il portiere portoghese è stato prelevato dal Wolverhampton per 11 milioni di euro e proverà a sfatare la maledizione che affligge da alcune stagioni la porta giallorossa.

Sullo stesso argomento
Calciomercato Roma, Mourinho ha fretta: nuovo obiettivo a centrocampo

La seconda trattativa che è andata a buon fine ha riguardato la fascia sinistra: per colmare la lunga assenza dello sfortunato Spinazzola la dirigenza capitolina ha valutato diversi profili e alla fine ha scelto quello di Matias Viña, acquistato dal Palmeiras sulla base di un accordo da 11,5 milioni più 2,5 di bonus. Il terzo colpo in entrata sarà a centrocampo: la Roma ha trattato a lungo con l’Arsenal per Granit Xhaka, trovando un’intesa sui 13 milioni di euro, e alla fine il nazionale svizzero raggiungerà Trigoria per mettersi a disposizione di José Mourinho.

Luis Diaz, talento del Porto
Luis Diaz, talento del Porto

Calciomercato Roma, Luis Diaz idea concreta

Il mercato dei giallorossi, però, non si ferma qui: dopo i primi tre colpi, uno per reparto, l’attenzione si sposta ora sull’attacco. L’obiettivo non è una punta centrale, considerando che Dzeko probabilmente resterà, ma un esterno sinistro. Secondo le indiscrezioni riportate da Calciomercato.com, infatti, la Roma avrebbe messo nel mirino l’ala mancina Luis Diaz. L’attaccante colombiano, capocannoniere con la sua nazionale dell’ultima Copa América insieme a Messi, è molto apprezzato dallo Special One, che lo inserirebbe volentieri nella batteria di trequartisti attualmente in rosa: l’intenzione sarebbe quella di schierarlo a sinistra, con uno tra Mkhitaryan e Pellegrini al centro e Zaniolo a destra.

Sullo stesso argomento
Roma, Mourinho ha fretta: serve il regista

La trattativa tra i giallorossi e il Porto, proprietario del cartellino del classe 1997, non sarebbe ancora partita, anche se alcuni rumors parlano di un’offerta che si aggirerebbe sui 25 milioni più bonus. Il primo vero incontro per discutere del futuro del calciatore, in realtà, potrebbe già avere una data: il 28 luglio, infatti, le due squadre si affronteranno in amichevole e questa potrebbe rappresentare un’opportunità per i capitolini per formulare una prima proposta.

Sullo stesso argomento
Roma, Koopmeiners supera Delaney: duello in Serie A

La posizione dei portoghesi, bisognosi di fare cassa, sarebbe ben chiara: nonostante la clausola di 80 milioni nel contratto del colombiano la richiesta si attesterebbe sui 35 milioni, dunque la distanza sarebbe colmabile attraverso una particolare formula, come il prestito con obbligo di riscatto, o aggiungendo alcuni bonus. Prima di procedere all’acquisto di Diaz la Roma deve risolvere il rebus legato a Carles Perez >>> CONTINUA A LEGGERE

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *