in

Calciomercato Roma, i prestiti creano un tesoretto: da Florenzi a Kluivert

Alessandro Florenzi, difensore del Psg
Alessandro Florenzi, difensore del Psg

La nuova Roma guidata dal neo arrivato Friedkin sta facendo bene in campionato in questo inizio di stagione, perdendo al momento un solo match, quello contro il Verona a tavolino. Al quarto posto a 3 punti dalla vetta e con uno dei migliori attacchi del campionato di Serie A, la società giallorossa rivolge uno sguardo al calciomercato e ai prestiti in giro per l’Europa.

Il primo pensiero va sicuramente ad Alessandro Florenzi che è partito alla volta di Parigi nella scorsa sessione di mercato per giocare con la maglia del PSG con la quale non sta affatto sfigurando, mettendo in fila una serie di ottime prestazione condite da 2 gol. Chissà che la Roma non lo stia quasi rimpiangendo, avendo preferito sulla corsia di destra Bruno Peres e Karsdorp.

L’altro prestito da tener conto è quello di Justin Kluivert che è approdato al Lipsia in Bundesliga ma nel quale non riesce a trovare molto spazio. Capitolo Ünder invece diverso, infatti il 23enne turco sta trovando diverso minutaggio tra campionato ed Europa League e tra l’altro ha anche fornito un paio di assist decisivi.

Roma, incasso di 80 milioni dai prestiti

La Roma dunque si appresta ad incassare circa 80 milioni di euro, come riporta la Gazzetta dello sport, che sono provenienti dai vari prestiti. Oltre a FlorenziKluivert e Ünder, dai quali dovrebbero arrivare complessivamente 50-60 milioni di euro, ci sarebbero anche da considerare altre pedine che la società ha mandato in prestito altrove.

In Premier League con l’Everton cerca spazio Olsen che è stato prelevato lo scorso ottobre dagli inglesi. La valutazione del portiere svedese si aggira intorno ai 5 milioni di euro che andrebbero a sommarsi a quelli sopracitati.

Ci sono poi da considerare anche i giovani Bianda al Zulte Waregem, Ćorić agli olandesi del Venlo e Fuzato che però non trova spazio con il Gil Vicente in Primeira Liga. Tra gli altri ci sarebbero anche Antonucci alla Salernitana (che ha già esordito in A con la maglia dei giallorossi) e del 19enne Riccardi che al Pescara ha già messo a segno anche un gol.

Vota Articolo

599 points
Upvote Downvote
Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter

Calciomercato Inter, Marotta studia Europa: pronti i nuovi Top Player

Inter, il Derby d'Italia si rinnova: corsa a due per Emerson Palmieri

Calciomercato Inter e Juventus, Emerson Palmieri: “Se non gioco al Chelsea cercherò altro…”