Piatek: il Napoli ha un piano per anticipare la Juve

PIATEK, NAPOLI, GENOA, JUVE-  Domani sera a Marassi andrà in scena lo scontro Genoa- Napoli, non solo in ottica campionato, ma soprattutto in chiave mercato. Oggetto del desiderio, neanche a dirlo, rimane sempre Piatek, il capocannoniere del Genoa e della Serie A a quota 9 gol. La sfida nella sfida propone inoltre un duello in salsa polacca: Milik vs Piatek, compagni in nazionale ma che forse potrebbero non esserlo al Napoli, ed entrambi alla ricerca di loro stessi. Se il genoano da quando Juric è subentrato a Ballardini non è più riuscito a sparare colpi in canna, dall’altra parte il partenopeo sta iniziando a soffrire le gerarchie imposte da Ancelotti che ormai lo vedono dietro a Mertens, visto anche lo stato di forma del belga. Un match che quindi avrà come parola d’ordine “riscatto”, ma sugli spalti di sicuro De Laurentiis e Preziosi  di qualcosa parleranno,e non certo del clima.

Piatek: ecco il piano di ADL

de laurentiis
Aurelio De Laurentiis

Ormai è un segreto di Pulcinella il fatto che De Laurentiis voglia portare Piatek al Napoli, e questo lo sa benissimo anche Perinetti, il direttore sportivo del Genoa, ma il prezzo fissato da Preziosi continua a salire ogni giorno che passa, permettendo alla concorrenza di inserirsi nella trattativa. Il primo obiettivo del patron azzurro è proprio quello di anticipare la concorrenza (in primis la Juventus). Il piano è semplice: acquistare il giovane polacco e poi lasciarlo fino al termine della stagione a Genova. Sulla questione del prezzo, ADL non andrebbe oltre i 35 milioni cash, inserendo nella trattativa qualche contropartita tecnica come Luperto, Younes o Karnezis. Per ora c’è molta distanza, ma lo spiraglio di una trattaiva con Preziosi rimane sempre. Domani la prima chiacchierata in tribuna, poi chissà…