in

Cannavaro sulla corsa scudetto: “L’Inter è fortissima, ma attenzione al Napoli”

L’ex capitano della Nazionale ha parlato della situazione attuale della Serie A, sbilanciandosi su una corsa scudetto tra Inter e Napoli

Fabio Cannavaro ex calciatore di Parma, Juventus e Inter, Campione del Mondo nel 2006 con la Nazionale italiana
Fabio Cannavaro ex calciatore di Parma, Juventus e Inter, Campione del Mondo nel 2006 con la Nazionale italiana

In un intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Fabio Cannavaro, ex capitano azzurro, ha fatto il punto sull’attuale Serie A e sul calcio italiano in generale: “Intanto ci sono cinque italiani nella corsa per il Pallone d’Oro. Jorignho è il più accreditato, anche se sono convinto che vincerà Messi. Barella e gli altri meritano tutti, ma ci doveva essere nel gruppo anche Chiesa, per quello che ha fatto vedere. In prospettiva azzurra abbiamo ottimi centrocampisti e attaccanti, ma mancano difensori centrali. Sta crescendo bene Bastoni, ma se non verranno fuori altri uomini credo che Roberto Mancini dovrà prendere in considerazione la difesa a tre“.

L’eroe di Germania 2006 si è poi soffermato sulla corsa scudetto, che parrebbe equilibrata come non mai: Il Napoli con la squadra al completo non teme nessuno e può vincere lo scudetto. Spalletti è anche un po’ cambiato, in positivo. Senza togliere bellezza al suo gioco è diventato più concreto nello schierare in campo i propri uomini. Chi vorrà vincere il titolo dovrà batterli e non sarà per nulla semplice. Le milanese sono molto forti, soprattutto l’Inter e non solo perché ha lo scudetto sul petto. Quella nerazzurra è squadra forte e compatta