in

Carlo Zampa | Roma, Friedkin: i tifosi chiedono passione

Dan e Ryan Friedkin, nuovi proprietari della Roma @imagephotoagency
Dan e Ryan Friedkin, nuovi proprietari della Roma @imagephotoagency

Roma, la gestione societaria non basta: ai Friedkin manca la passione

L’applauso sentito e sincero dei mille tifosi giallorossi presenti all’Olimpico all’ingresso in tribuna dei neoproprietari della Roma è stato uno dei momenti più belli della serata in cui gli uomini di Fonseca hanno avuto ragione di quelli di Pippo Inzaghi, non senza qualche affanno. Ormai avevano perso l’abitudine di vedere in carne e ossa il presidente allo stadio, dopo anni di smart working volontario dell’ex proprietario sempre più restìo a venire in una città che mal sopportava e ad occuparsi di uno sport che detestava e che rappresentava soltanto l’occasione per fare una speculazione economico-finanziaria.

Tempi passati, per fortuna, che speriamo non tornino più, anche se sarà impossibile per svariati motivi pensare di vedere un giorno sulla poltrona più importante della società giallorossa tifosi-imprenditori come Viola e Sensi che di Roma e della Roma si sono nutriti fin da piccoli. Il popolo giallorosso vorrebbe vedere a capo della società l’emanazione della loro passione viscerale, qualcuno che sappia rappresentarlo e che capisca le esigenze e i bisogni dei tifosi senza calpestarne storia e abitudini, naturalmente con quelle capacità manageriali ed imprenditoriali adeguate alla gestione moderna di una società di calcio di respiro internazionale. I Friedkin hanno certamente queste capacità, a loro manca ancora la passione perché si sono catapultati in un mondo nuovo, diverso da quello che conoscono e perché si stanno principalmente impegnando, fin dal primo giorno in cui si sono insediati, a trovare la migliore soluzione per risolvere la situazione economica ereditata a dir poco difficile e problematica.

LEGGI ANCHE:
Roma, notizie e calciomercato: tutto sul pianeta giallorosso
Streaming gratis Roma Benevento: ecco la diretta LIVE no Hesgoal e Rojadirecta
Roma, Dzeko a vita: pronto il rinnovo per il bosniaco

Tra l’altro ancora non possono vivere totalmente l’entusiastica atmosfera avvolgente e coinvolgente di un Olimpico pieno di amore per la propria squadra, a causa di questa maledetta pandemia che ci sta obbligando a vivere una vita a metà. Ci sarà tempo non appena tutto tornerà alla normalità, ma sono certo che quello che finora hanno potuto vedere e sentire sia sufficiente a fargli capire che basta poco per far scattare la scintilla in grado di incendiare i cuori della gente romanista, perché l’ambiente Roma è il più facile del mondo dove poter lavorare, fare impresa e fare calcio, basta essere sinceri, onesti e parlar chiaro ai tifosi senza prenderli in giro. Il popolo giallorosso non dimentica e sarà sempre eternamente grato a chi ha onorato la maglia e a chi ha saputo rappresentarlo come merita in campo, in società o sugli spalti.

LEGGI ANCHE  Napoli-Roma, Fonseca: "Dzeko è pronto, giocherà titolare"
Striscione dei tifosi della Roma dedicata ad Enzo Totti, padre di Francesco, scomparso la scorsa settimana @imagephotoagency
Striscione dei tifosi della Roma dedicata ad Enzo Totti, padre di Francesco, scomparso la scorsa settimana @imagephotoagency

A tal proposito è stato bellissimo vedere esposto allo stadio lo striscione dedicato a Enzo Totti, scomparso la scorsa settimana. Un riconoscimento ad un grande uomo che ha avuto una parte fondamentale nella crescita del più forte giocatore della storia della Roma. Intanto il povero inetto e negletto Fonseca, vicino al suo esordio stagionale in Europa League, è riuscito ad ottenere sul campo 8 punti in campionato e oggi sarebbe alla pari con la Juventus, che ha usufruito di una vittoria a tavolino ancora però sub judice, se non gli fosse stato tolto il punto di Verona per colpa della superficialità di qualche dirigente romanista. Chissà come avrà fatto ad eguagliare il grande condottiero Pirlo, il nuovo genio del calcio mondiale. Misteri di un calcio pazzo e imprevedibile. FORZA ROMA!!!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @imagephotoagency

Champions League, Juventus: Lucescu contro Pirlo| Lazio, non c’è solo Haaland

Aaron Ramsey centrocampista della Juventus

Juventus, non solo Ramsey: un altro ritorno per Pirlo