in

Caso Djokovic, torna a parlare Nadal: “Non c’è tennista al di sopra degli Australian Open”

Perfino Rafa Nadal è “stufo” della Telenovela Djokovic, lo spagnolo torna a parlarne e assume una posizione decisiva: “Gli Australian Open sono più importanti di tutto il resto”

Nadal e Djokovic
Nadal e Djokovic

Un caso destinato a non finire mai. Il provvedimento per l’espulsione di Djokovic da parte del Ministro Hawke è stato nuovamente smentito dal Giudice Kelly. Così anche Nadal torna a parlare della vicenda Djokovic che sta riscaldando la vigilia del primo Major, al via lunedì 16 gennaio. Non c’è tennista che sia al di sopra di un evento come gli Australian Open. Lui è un gran giocatore. Ma nella storia non c’è nessun tennista più importante di un torneo del genere” afferma Rafa ai microfoni australiani. Si è detto stanco di questa situazione: “Se Nole giocherà sarà perfetto, altrimenti anche. Sarà comunque un gran torneo, con o senza di lui“.

Il numero 6 al mondo è chiaro sulla sua posizione: il serbo deve rassegnarsi alle decisioni degli organi governativi. Il caso Djokovic si appella alla giustizia, ma ora la vicenda sta diventando più grande di tutti. Il tutto si chiuderà probabilmente domani in tribunale con un’udienza che dovrebbe porre fine alle schermaglie di questi giorni. Intanto Nadal conclude: “Ognuno sceglie la propria strada, lo rispetto anche se non sono d’accordo con molte delle cose che ha fatto”. L’unica certezza dello spagnolo è che “Il palcoscenico è qui e i giocatori sono solo di passaggio“.