Catania, Ferraro prima del Canicattì: “Obiettivo vicinissimo, complimenti a ragazzi e società”

L'allenatore del Catania Giovanni Ferraro prima della sfida contro il Canicattì si è congratulato con la società e coi propri giocatori

Giancarlo Raciti
3 Min di lettura

SEGUICI SUI SOCIAL

Domenica 19 marzo 2023 andrà in scena allo stadio Carlotta Bordonaro alle ore 15:00 la gara valevole per il 28° turno di Serie D del Girone I tra Canicattì e Catania. Potrebbe essere un giorno speciale per gli etnei, sempre più capolisti, dato che con un’eventuale vittoria conquisterebbero la promozione con diverse giornate di anticipo.

Giovanni Ferraro, allenatore del Catania *
Giovanni Ferraro, allenatore del Catania *

Un campionato stradominato per i rossazzurri che hanno ottenuto 72 punti dopo 27 partite disputate, con un distacco enorme di 20 lunghezze dal Locri, seconda forza della competizione. L’allenatore campano Giovanni Ferraro, in conferenza stampa, si è congratulato coi suoi ragazzi per il cammino svolto sin qui e con la società: “Obiettivo vicinissimo, complimenti ai ragazzi e alla società. Avere l’opportunità di chiudere il campionato già da adesso, è un motivo di vanto e un grande onore, non è per nulla facile”.

CATANIA SSD*
CATANIA SSD*

Catania, Ferraro: “Una pagina importante della storia rossazzurra, i tifosi ne saranno fieri”

In vista della gara valevole per il 28° turno del Girone I di Serie D che andrà in scena allo stadio Carlotta Bordonaro alle ore 15:00, il Canicattì ospiterà il Catania. I padroni di casa non sono in un buon momento di forma e vorranno tornare al successo nell’ardua sfida contro gli etnei.

Jefferson e Rizzo (Catania) *
Jefferson e Rizzo (Catania) *

Sarà un match tutt’altro che semplice, perché se da una parte la banda di Orazio Pidatella cercherà i tre punti per allontanarsi dalla zona calda dei playout, da cui dista solamente di 4 lunghezze, gli Elefanti con un’eventuale vittoria conquisterebbero la promozione.

Catania SSD *
Catania SSD *

L’allenatore Giovanni Ferraro in conferenza stampa, si è complimentato con la grande professionalità mostrata dalla dirigenza e coi propri ragazzi, poi ha dichiarato le difficoltà di tale incontro: “Sarà dura, i nostri avversari lotteranno e daranno tutto perché devono salvarsi e giocano un ottimo calcio, ma noi faremo altrettanto. Abbiamo scritto un pagina importante per la storia rossazzurra e non vogliamo fermarci. Fino al termine del campionato, offriremo il massimo, vogliamo vincere più sfide possibili. Dedichiamo tutto ciò ai nostri splendidi tifosi che vengono sempre allo stadio, ci auguriamo siano fieri di noi”.

Condividi questo articolo