in

Celtic-Milan,1-3: spettacolo in Scozia, a segno anche Hauge

Milan, l'abbraccio della squadra
Milan, l'abbraccio della squadra

Celtic-Milan le formazioni ufficiali

CELTIC (3-5-2): Barkas; Welsh, Duffy, Ajer; Frimpong, McGregor, Brown, Ntcham, Laxalt; Ajeti, Griffiths.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Kjaer, Romagnoli, T. Hernandez; Kessié, Tonali; Castillejo, Brahim Diaz, Krunic; Ibrahimovic.

Il Milan riparte dall’Europa League e lo fa da padrona, per il momento, della Serie A. Unica squadra a punteggio pieno in classifica con 4 partite giocate e 4 vittorie. Dati e statistiche che colpiscono, sono infatti ben 9 le reti realizzate dagli interpreti rossoneri sin qui in stagione ed 1 solo goal subito, arrivato nell’ultima sfida contro l’Inter, il derby della Madonnina vinto per 2-1 dagli uomini di Stefano Pioli.

CONSIGLIATO DA FOOTBALLNEWS24

Streaming gratis, tutto il calcio in tv: scopri il calendario delle gare di tutta la settimana

LEGGI ANCHE  Napoli-Milan 1-3, i rossoneri battono Gattuso: Ibrahimović sugli scudi

Questa sera, però, c’è il Celtic e l’Europa League. Pioli pronto ad affrontare gli scozzesi con un tiepido turnover atto a far respirare la squadra in vista dei prossimi impegni. Ibrahimovic confermatissimo, dentro Tonali a centrocampo al fianco di Kessié; Krunic titolare con Castillejo e la novità Brahim Diaz ad agire in supporto del gigante svedese.

Il riassunto della gara

Un 1-3 che non ammette repliche, il Milan continua la propria corsa convincente, oltre che in Italia, anche in Europa. Lo fa nel migliore dei modi la squadra di Stefano Pioli, vincitrice sul campo del Celtic, continuando nella scia positiva che parte dalla Serie A e arriva, adesso, anche in Europa League.

LEGGI ANCHE  Napoli-Milan, Gattuso ringhia: "Non riesco ad entrare nella testa dei miei giocatori"

Un inizio spumeggiante, grazie alla rete realizzata da Krunic al ’14, chiusa virtualmente poi al ’42 grazie al gol messo a segno da Brahim Diaz, probabilmente l’uomo più atteso oggi in casa Milan. Un primo tempo che vede il dominio assoluto della squadra rossonera, con il Celtic padrone di casa si, ma non certo della sfida.

La ripresa porta speranze agli scozzesi, che riescono ad accorciare le distanze al minuto ’76 con la rete messa a segno da Mohamed Elyounoussi e poi l’ex Laxalt mette i brividi ai rossoneri con un tiro che supera la traversa di poco. La chiude il neo acquisto Hauge al minuto ’92 portando sul 1-3 il risultato di una sfida vinta, in tutti i sensi, dagli uomini di Pioli. Esordio positivo e convincente per il Milan che adesso non sembra più volersi fermare. Celtic-Milan 1-3, complimenti doverosi alla squadra rossonera.

LEGGI ANCHE  Napoli-Milan, sfida con vista sullo scudetto

IL TABELLINO

CELTIC-MILAN 1-3

Marcatori: 14′ Krunic (M), 42′ Brahim Diaz (M), 76′ Elyounoussi (C), 90+2′ Hauge (M)

CELTIC (3-5-2): Barkas; Welsh (46′ Elyounoussi), Duffy, Ajer; Frimpong, McGregor, Brown (64′ Rogic), Ntcham, Laxalt (77′ Taylor); Ajeti (77′ Klimala), Griffiths (46′ Christie).

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Kjaer, Romagnoli, T. Hernandez; Kessié (66′ Bennacer), Tonali; Castillejo (80′ Saelemaekers), Krunic, Brahim Diaz (80′ Hauge); Ibrahimovic (66′ Leao).

Arbitro: Matej Jug (Slo)

Ammoniti: Laxalt (C), Tonali (M), G. Donnarumma (M), Christie (C), Saelemaekers (M).

Espulsi: 

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0
Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli

Europa League, la 1° giornata: ok Arsenal e Roma, Napoli che caduta; Milan super Star

Guedes, giocatore del Valencia

Elche-Valencia tv e streaming gratis: dove vedere la Liga no Hesgoal