in

Champions ed Europa League: le possibili avversarie delle italiane

Champions ed Europa League: le avversarie delle italiane agli ottavi e ai sedicesimi di finale

Champions League ed Europa League
Champions League ed Europa League

Si è chiusa l’ultima tre giorni di coppe europee del 2020: l’attesa di molti appassionati è rivolta al sorteggio di Nyon, programmato per stamattina, che determinerà gli accoppiamenti nella fase ad eliminazione diretta in Champions League (ottavi di finale) ed Europa League (sedicesimi).

Sono sei le squadre italiane rimaste in corsa, eliminata l’Inter che con l’ultimo posto nel girone di Champions non è riuscita ad agguantare neppure il ripescaggio in Europa League. Andiamo allora a ricapitolare quelle che potrebbero essere le avversarie delle nostre rappresentanti.

[irp]

Champions League

Col magnifico 3-0 a Barcellona, la Juventus ha conquistato la prima posizione nel girone e un posto tra le otto teste di serie e ha visto crollare le quote su un’eventuale vittoria della Champions: un dettaglio da tenere in considerazione per chi è alla ricerca di tutti i migliori bonus offerti dai casino online e dai siti di scommesse più conosciuti in Italia. Un dettaglio da non sottovalutare visto che, probabilmente mai come quest’anno, la differenza tra prime e seconde appare netta.

[irp]

I bianconeri devono preoccuparsi soprattutto dell’Atletico Madrid: i “colchoneros” hanno chiuso sì il proprio gruppo alle spalle del Bayern Monaco, ma in campionato sono stati protagonisti di una partenza a razzo, con 8 vittorie e 2 pareggi e appena due gol incassati in dieci partite. L’undici di Simeone è così il vero pericolo dell’urna di Nyon per la Juventus che spera in un sorteggio “morbido”: il Porto sarebbe graditissimo dalle parti della Continassa. Le due tedesche, Lipsia e Borussia Monchengladbach, praticano un calcio moderno e spettacolare ma sulla carta restano inferiori ai campioni d’Italia, mentre il Siviglia, campione uscente dell’Europa League, non attraversa un buon momento di forma. Vedremo a febbraio.

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @Image Sport
Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @Image Sport

Discorso diverso per Lazio e Atalanta che hanno chiuso al secondo posto. Per entrambe ci sarà quasi certamente una big: i pericoli comuni sono Manchester City, i campioni uscenti del Bayern Monaco, Real Madrid, PSG e Chelsea. Tutte, insomma, candidate alla vittoria finale. Alla lista va aggiunto il Liverpool di Klopp per la Lazio e il Borussia Dortmund (probabilmente l’avversario più abbordabile del lotto) per l’Atalanta. Una lista da far tremare i polsi ma almeno gli uomini di Inzaghi e Gasperini non avranno molto da perdere.

[irp]

Europa League

L’Italia fa en-plein in Europa League e il tris è impreziosito dal fatto che Napoli, Milan e Roma hanno vinto i rispettivi gironi, garantendosi un sorteggio più tranquillo. Nella serata di ieri il primato è stato conquistato anche dai partenopei (in un girone non semplice, con Real Sociedad e Az Alkmaar), oltre che dal Milan (sorpasso in extremis sul Lille). La Roma aveva già chiuso il discorso primo posto nella giornata precedente.

Milan, Roma e Napoli impegnate nella quinta giornata di Europa League
Milan, Roma e Napoli impegnate in Europa League

Le nostre tre rappresentanti eviteranno quindi tutte le big nei sedicesimi di finale: in prima fascia sono piazzate anche Arsenal, Bayer Leverkusen, Rangers, Psv, Leicester, Villarreal, Tottenham, Dinamo Zagabria, Hoffenheim, Manchester United, Club Brugge, Shakhtar Donetsk e Ajax (le ultime quattro sono le migliori delle otto “retrocesse dalla Champions).

[irp]

Tra le possibili avversarie delle italiane, sono soprattutto tre i nomi da tenere d’occhio: la Real Sociedad (che però non potrà affrontare di nuovo il Napoli), seconda nella Liga, una big “storica” come il Benfica e il Lille (che a sua volta non sarà pescato col Milan).

[irp]

Per il resto, la lista non propone squadre da far tremare i polsi. Certo, c’è il Granada rivelazione nell’ultima edizione della Liga, ma gli andalusi hanno scarsa esperienza europea. L’elenco è completato dalle varie Young Boys (la Roma non potrà pescare gli svizzeri), Stella Rossa, Molde, Wolfsberger, Slavia Praga, Antwerp, Braga, Maccabi Tel Aviv e le quattro peggiori provenienti dalla Champions, ovvero Krasnodar, Dinamo Kiev, Salisburgo e i greci dell’Olympiacos.

Alaba, difensore del Bayern Monaco

Calciomercato, Alaba ha scelto il proprio futuro

Samir Handanovic, portiere dell'Inter

Calciomercato Inter, operazione vice Handanovic: pronto lo scambio