in

Champions League, i risultati di giornata: sorride il Chelsea, crollo Barcellona

Volge al termine la prima serata di Champions League. Sorride il Chelsea, mentre il Barcellona crolla tra le mura amiche

Champions League, massima competizione europea per club
Champions League, massima competizione europea per club

La prima serata di Champions League regala emozioni forti. Il calendario, a differenza degli anni precedenti, è partito alle 18:45 con la vittoria dello Young Boys sul Manchester United ed il pareggio tra Siviglia e Salisburgo, entrambe protagoniste nel girone G dove regna l’equilibrio, come dimostra il pareggio a reti bianche tra Lille e Wolfsburg. Nel girone dello United anche l’Atalanta, che non va oltre il 2-2 in casa del Villarreal.

Sullo stesso argomento
Milan senza Champions League dal 2014: ecco 5 cose che non esistevano 7 anni fa

Emozioni forti, invece, nella super sfida Barcellona-Bayern Monaco. I bavaresi, infatti, non lasciano scampo ai blaugrana con un perentorio 0-3. Nello stesso girone Dinamo Kiev e Benfica, che dividono la posta in palio. Nella stessa fascia oraria – ossia le 21:00 – protagonista anche il gruppo H, che vede Juventus e Chelsea sorridere rispettivamente contro Malmo e Zenit.

Risultati martedì 14 settembre:

Young Boys-Manchester United 2-1 (13′ Ronaldo; 66′ Moumi, 90+6′ Siebatcheu)

Siviglia-Salisburgo 1-1 (21′ Susic; 42′ Rakitic)

Dinamo Kiev-Benfica 0-0

Barcellona-B.Monaco 0-3 (34′ Muller, 56′ e 85′ Lewandowski)

Villarreal-Atalanta 2-2 (6′ Freuler; 39′ Trigueros, 73′ Danjuma; 83′ Gosens)

Lille-Wolfsburg 0-0

Malmo-Juventus 0-3 (23′ Sandro, 45′ Dybala (rig), 45+2′ Morata)

Chelsea-Zenit 1-0 (69′ Lukaku)