Menu

Streaming Juventus-Torino: dove vedere la gara in Diretta LIVE @Image Sport

Champions League: la Juventus vince nel finale, Ferencvaros battuto 2-1

Dopo la netta vittoria a Bucarest, i bianconeri non senza difficoltà vincono anche all’Allianz Stadium e grazie alla contemporanea vittoria del Barcellona contro la Dinamo Kiev, staccano il pass per gli ottavi con due turni di anticipo. La prima occasione del match arriva al 15′ con Dybala che colpisce al volo di destro sul cross di Ronaldo, ma Dibusz respinge in controtempo. La ragnatela di maglie neroverdi organizzata da Rebrov per evitare ulteriori figuracce come all’andata sembra reggere agli urti bianconeri.

Al 19′ minuto il Ferencvaros passa clamorosamente in vantaggio. Gli ungheresi che fino a quel momento si erano limitati a difendere trovano lo 0-1: Nguen fugge a Danilo, la mette in mezzo per Uzuni che dal limite dell’area piccola trova la combinazione giusta. Nonostante il vantaggio la partita non si apre, anzi la Juve continua a non trovare le occasioni per sfondare il muro biancoverde. Solo al 35′ col suo fuoriclasse, la Juventus riesce a pervenire al pareggio. Cristiano Ronaldo lascia sfilare il pallone sul passaggio di Cuadrado sulla sua sinistra e colpisce di collo pieno dai 22 metri spedendo il pallone nell’angolino destro.

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency
Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency

Juventus-Ferencvaros 2-1, ci pensa ancora Morata

Ricomincia il secondo tempo, ma non cambia la sintesi della partita. La squadra di Pirlo nonostante sia scesa con una propensione offensiva più minacciosa rispetto al primo tempo, continua a non trovare il colpo giusto per scardinare la difesa del Ferencvaros. Ci va vicina al 60′ con Bernardeschi, che dal limite dell’area di rigore prende il palo. Pirlo cerca di dare la scossa, magari trovando l’ispirazione dalla panchina e cambia Dybala, Bernardeschi e McKennie per Morata, Chiesa e Kulusevski.

Lo stesso madrileno ha un’ottima occasione al 77′ dopo un’ottima conbinazione con l’ex viola, ma anche il suo tiro finisce sul palo esterno. Proprio quando sembrava impossibile portare a casa il risultato, ci ha pensato ancora Alvaro Morata. Da piano B di Suarez a uomo della provvidenza: cross morbido di Cuadrado che pesca l’ex Atletico Madrid che da distanza ravvicinata ritrova il tanto agonato vantaggio per i suoi. Alla fine la vittoria è arrivata grazie allo spagnolo, che è nuovamente uomo partita, ma ci sarà bisogno ancora di molto lavoro per i bianconeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.