Thomas Tuchel, allenatore del Chelsea
in

Champions League, Taremi non basta: Chelsea in semifinale

Per il Chelsea sufficiente la vittoria in Portogallo per 0-2. I Blues affronteranno la vincente di Real Madrid-Liverpool

Taremi non basta: il Porto si arrende al Chelsea

Il gol di Taremi al 92′ non basta e spegne i sogni di gloria di un Porto stoico. Nonostante la sconfitta, Il Chelsea di Tuchel approda in semifinale. Il cammino dei Blues è stato finora eccelso, ma la vincente tra Real Madrid e Liverpool alzerà il coefficiente di difficoltà.

La partita

Forti dei tre punti conquistati in terra lusitana, Tuchel approda a Siviglia con Kovacic fermo ai box per infortunio muscolare. Per Conceicao assenti Mbaye, Marcano e Costa. I primi minuti di gioco sono caratterizzati dall’assedio del Porto che con il coltello tra i denti prova a ribaltare la situazione di svantaggio accumulata tra le mura amiche. Tra i più pericolosi si segnalano Otavio e Corona, che spreca una grande occasione al 33′. Il Chelsea tiene le fila serrate a protezione del vantaggio acquisito, tanto da non rendersi mai davvero pericolosa di fronte Marchesin. La partita, però, si accende oltre il 90: prima i Blues sfiorano il vantaggio con Pulisic, poi Taremi inventa una semi-rovesciata e fissa il risultato sullo 0-1, che però non basta al team portoghese per accedere al turno successivo. Il triplice fischia premia la squadra di Tuchel che tornerà a disputare una semifinale di Champions League a sette anni dall’ultima volta.

Neymar e Mbappè, attaccanti del Psg

Champions League, il Bayern vince ma non basta: Psg in semifinale

Fabio Paratici e Pavel Nedved, CFO e vice-presidente della Juventus

Calciomercato Juventus, Paratici all’attacco: colpo dal Chelsea