in

Chelsea, Marcos Alonso non si inginocchierà: “Sono contrario alla discriminazione, ma…”

Il difensore del Chelsea, Marcos Alonso, ha esternato la sua volontà di non inginocchiarsi più prima del fischio d’inizio: un gesto utilizzato da tempo per sostenere la lotta contro il razzimo

Marcos Alonso, esterno del Chelsea
Marcos Alonso, esterno del Chelsea

Non mi inginocchio più semplicemente perché penso che il gesto in sé stia ormai perdendo la sua forza, ecco perché preferisco di rimanere in piedi e puntare con il dito al messaggio ‘no room for racism’ stampato sulla manica della maglia“.

Le dichiarazioni appena riportate sono del difensore del Chelsea, Marcos Alonso, che nel post-partita del match vinto dai Blues contro il Tottenham, ha spiegato i motivi secondo cui il gesto di inginocchiarsi abbia ormai perso il suo potere mediatico, ma ha voluto anche precisare di essere contro ogni forma di razzismo: “Sono totalmente contro ogni tipo di discriminazione. Solo che ora preferisco mostrarlo in altro modo, come d’altronde si fa già in altri campionati o in altri sport“.