Menu

Chelsea Tottenham, alle 17:30 il big match di Premier League

Franck Lampard e Josè Mourinho
Franck Lampard e Josè Mourinho ai tempi del Chelsea

Domenica andrà in scena il derby tutto londinese di Premier League tra Chelsea e Tottenham, con gli uomini di di Jose Mourinho ospiti a Stamford Bridge dei blues di Frank Lampard. La decima giornata della competizione sarà giocata alle 17:30. In classifica, gli Spurs viaggiano a buonissimi ritmi rispetto alla passata stagione, e si trovano ora in testa alla classifica con 20 punti seguiti dai campioni in carica del Liverpool, lo stesso a quota 20. Proprio il Chelsea invece segue a meno due punti, con Lampard che punta ad ottenere una vittoria contro il suo “maestro” Mourinho, che lo aveva allenato ai tempi della gestione tecnica del Chelsea.

LEGGI ANCHE  Fulham-Chelsea, formazioni uffciali: neanche panchina per Tomori, indizio di mercato?

La sfida per il primato si presenta quindi come un’occasione fondamentale per entrambe le squadre per confermare i percorsi svolti fino ad ora e per rinforzare la propria mentalità. In particolare, la sfida sa di riscatto per i Blues, dopo la sconfitta ai rigori contro gli uomini di Mourinho nell’ultimo scontro avuto in Carabao Cup.

LEGGI ANCHE  Chelsea, prestito in Turchia per Danny Drinkwater

Dopo una stagione di assestamento sotto la guida di Lampard, con gli inserimenti di top players come Timo Werner, Hakim Ziyech e Kai Havertz, l’inizio della stagione 2020-2021 è stata molto positiva per il Chelsea. La squadra è però caduta nello scontro diretto con il Liverpool, dimostrando alcuni limiti che potrebbero creare problemi contro le big di Premier League e ostacolare il definitivo salto di qualità. Nonostante ciò, gli uomini di Lampard hanno continuato a lavorare duro e nel giro di due mesi si sono portati a ridosso del primo posto. In questo contesto, gli uomini di Lampard domenica potrebbero confermare il percorso di crescita svolto fino ad oggi.

Kane e Son (Tottenham)
Kane e Son (Tottenham)

Il Tottenham di Mourinho, il calcio che sa di Premier League

Leggermente diversa invece la situazione per lo Special One alla guida degli Spurs. Il Tottenham infatti è reduce dalla vittoria contro il Manchester City del rivale Pep Guardiola. Una vittoria che è stata accolta con grande felicità da parte dei tifosi e che ha mostrato come la squadra di Mourinho stia assimilando l’idea calcistica del proprio allenatore, subentrato la scorsa stagione per sostituire Mauricio Pochettino. Gli Spurs infatti, sono stati plasmati da Mourinho e quest’anno possono ambire a fare bene e magari migliorare il piazzamento dell’anno scorso, culminato con la settima posizione ed i preliminari di Europa League.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Milan, Maldini pronto a chiudere anche il difensore

Rispetto alla passata stagione, il Tottenham ora sembra sfruttare al massimo le occasioni da gol. Difendendo con ordine, gli uomini di Mourinho riescono poi ad essere letali grazie alle ripartenze del suo uomo più in forma, Son Heung-min, senza contare che il ritorno del figliol prodigo Bale può solo aggiungere velocità e qualità a quelli che sono i diktat del calcio di Mourinho. In caso di vittoria domenica, gli Spurs potrebbero insidiare le squadre che negli ultimi anni hanno dominato il campionato inglese. Qualunque sia il verdetto, a Stamford Bridge sarà spettacolo assicurato.

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.