Chi è in partenza in casa bianconera?

Sul piede di partenza un centrocampista

Non si ferma ancora la rivoluzione in casa Juventus, vedendo la dirigenza sempre attiva nel cercare di piazzare i giocatori ritenuti in esubero dal tecnico Massimiliano Allegri. E’ notizia delle ultime ore, rimbalzando anche sul portale specializzato tuttomercatoweb.com, che avrebbe le valigie pronte per un’eventuale partenza anche Stefano Sturaro, che ha vestito la maglia bianconera nelle ultime tre stagioni.

Sul centrocampista ligure ci sarebbe stato un abboccamento da parte di alcune società militanti nella Premier League inglese, ma non solo: anche la Fiorentina si sarebbe mossa, perché interessata al giocatore. Tuttavia, non è ancora dato sapere se c’è già stato un contatto o un’intesa di massima tra la dirigenza piemontese e quella di un altro sodalizio. Probabili sviluppi arriveranno senza ombra di dubbio nelle prossime ore.

Stefano Sturaro: la duttilità in mezzo al campo

Stefano Sturaro, classe 1993, è sicuramente uno dei centrocampisti più duttili nella rosa juventina, potendo giocare indifferentemente in tutti i ruoli della linea mediana con buona tecnica individuale e una facilità di corsa non comune. Il ragazzo, dopo aver iniziato la carriera nella Sanremese (squadra della sua città di origine, n.d.r.) ha fatto tutta la trafila nelle squadre giovanili del Genoa, giungendo al debutto in Serie A nell’agosto 2013 allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano contro l’Inter. Con la squadra rossoblù disputerà un solo campionato, venendo poi acquistato dalla Juventus. Si trasferirà definitivamente a Torino nel gennaio 2015 dopo aver giocato altri sei mesi a Genova in prestito gratuito. Fino ad oggi il centrocampista sanremese ha collezionato 63 gettoni in Serie A con la maglia bianconera, mettendo a segno due reti.

Le qualità principali di Sturaro non sono tanto nella tecnica individuale quanto nella facilità di corsa e nell’adattabilità a tutti i ruoli: non è un caso che mister Allegri lo faccia spesso giocare in ruoli diversi, mostrando un’affidabilità notevole e un rendimento sempre oltre la sufficienza.

TI POTREBBE INTERESSARE

Roma, Fonseca fa un passo indietro: Borja Mayoral non incide

Una Roma bruttina pareggia in casa contro il CSKA Sofia, nella seconda giornata di Europa League, e fallisce una ghiotta opportunità di allungare in classifica su Cluj e Young...