in

Coin of Champions è presente su CoinGecko: la piattaforma che fornisce una visione totale sui dati

I dati relativi a Coin of Champions si possono trovare anche su CoinGecko, una delle piattaforme di aggregazione di informazioni più importanti al mondo

CoinGecko
CoinGecko

Il mondo dell’industria blockchain e quella dello sport, sulla carta, hanno poco in comune, ma, in realtà, esse possono essere combinate per dare il via ad un progetto importante e interessante. Questo è ciò che ha voluto compiere Coin of Champions, il token che ha come scopo proprio quello di coniugare questi due mondi. I COC sono sul mercato solo dallo scorso 7 settembre, ma possono contare già su più di 11 mila holders, oltre che su 100 mila euro di transazioni al giorno. Come spiegato in precedenza, inoltre, questa realtà è legata strettamente allo sport e, infatti, nei prossimi mesi prenderanno il via alcuni progetti legati al calcio e anche ad altre discipline.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Coin of Champions [COC] (@coinofchampions)

Coin of Champions, la roadmap

A partire da fine gennaio, la realtà di Coin of Champions andrà a lanciare grandi iniziative dedicate ai token holders. Innanzitutto, verranno lanciate le carte NFT di COC, che potranno essere acquistate tramite l’utilizzo di token sia per collezionarle, sia per utilizzarle nei fantasy game. Il primo di questi a prendere il via sarà Manager NFT, il gioco di fantacalcio targato Coin of Champions, che offrirà varie opzioni adatte a diversi tipi di fantallenatori.

Coin of Champions
Coin of Champions

Un altro progetto che verrà lanciato a breve è quello relativo al marketplace, grazie al quale i COC potranno entrare nella quotidianità delle persone e sostituire anche in parte le monete tradizionali. A partire da maggio, infatti, inizieranno le prime aree test per il cambio tra COC e BLK, ossia gli stablecoin, che non sono altro che le criptomonete che possono essere utilizzate per acquistare beni e servizi di uso comune. L’obiettivo di Coin of Champions, è quello di portare a termine questo progetto entro settembre, ad un anno esatto dal lancio della moneta sul mercato, un traguardo che sarebbe di fatto eccezionale.

Queste, però, non sono le uniche iniziative che Coin of Champions, a cui puoi registrarti cliccando qui, ha in serbo. In particolare, questa realità ha come obiettivo anche quello di intervenire in prima persona nel mondo dello sport per aiutare sia i giovani talenti, sia le società in difficoltà. Per quanto riguarda il primo punto, uno dei progetti di COC è quello relativo ai campioni del domani, per cui i calciatori provenienti dal settore giovanile di alcune squadre avranno la possibilità di pubblicare dei video che possano mostrare le loro capacità, i quali verranno votati dai token holders. I migliori potranno essere notati da osservatori e avranno la possibilità di effettuare provini a distanza.

Per quanto riguarda, invece, le società che vivono un momento di difficoltà, anche a causa della pandemia dovuta al Covid-19, una parte degli incassi di Coin of Champions è destinata alla ristrutturazione e alla riqualificazione dei centri sportivi. La realtà di COC, quindi, ha anche importanti finalità benefiche strettamente legate al mondo dello sport, oltre che iniziative nuove e particolari che, di fatto, la rendono unica nel suo settore.

Coin of Champions
Coin of Champions

Coin of Champions, la moneta dei campioni

Un’altra caratteristica che distingue Coin of Champions dalla concorrenza è il fatto che essa sia supportata in prima persona da campioni del mondo del calcio e dello sport in generale. Tra i testimonial di Coin of Champions, infatti, compaiono grandi nomi di ex calciatori, quali Ronaldinho, Marco Materazzi, Wesley Sneijder, Roberto Carlos e Christian Vieri. Inoltre, anche il mondo del baseball è rappresentato con Simon Randall e Chris Colabello, oltre che quello della formula 1 con Giancarlo Fisichella. Questi grandi sportivi hanno scelto, di fatto, di promuovere in prima persona Coin of Champions, sposando il progetto che c’è alla base, aspetto che mostra ancora di più quanto esso sia importante oltre che effettivamente concreto.

In ogni caso, i dati e le informazioni relative ai COC e ai loro cambiamenti, a partire dal loro lancio sul mercato lo scorso settembre, possono essere molto interessanti e utili, soprattutto per chi ha intenzione di approcciarsi per la prima volta a questo mondo. Sul web circolano diverse piattaforme che consentono di consultarli, ognuna con caratteristiche un po’ differenti rispetto alle altri. Una delle più importanti è sicuramente CoinGecko e andiamo, quindi, a scoprire qualcosa di più sul suo funzionamento e sulle informazioni che fornisce su Coin of Champions.

CoinGecko
CoinGecko

Alla scoperta di CoinGecko

CoinGecko è una piattaforma per l’aggregazione di informazioni relative alla maggior parte delle criptovalute e dei token in circolazione. Come si può leggere anche sul suo sito ufficiale, il suo fine è quello di democratizzare l’accesso ai dati relativi alle criptovalute e andare in profondità per fare in modo di fornire agli utenti informazioni preziose, grazie ai rapporti sulle criptovalute, alle pubblicazioni, alle newsletter e ad altri strumenti. In pratica, grazie a feed di dati in tempo reale, su CoinGecko si può avere accesso a varie informazioni relative alle criptovalute, come il prezzo, le fluttuazioni rispetto ad esse in periodi di tempo sia brevi sia più ampi, o ancora il volume degli scambi. Rispetto ad altre piattaforme, CoinGecko ha un approccio che mira a osservare la totalità degli aspetti relativi ad una criptovaluta, piuttosto che concentrarsi solo su alcuni di essi e, per questo motivo, tiene traccia anche, ad esempio, dello sviluppo del codice di un progetto, della crescita da parte della community, o ancora di altri fattori importanti che possano fornire un’idea più generale agli utenti.

CoinGecko
CoinGecko

Lo sviluppo di CoinGecko negli anni

CoinGecko è stata fondata da TM Lee e Boby Ong nel 2014 e in questi anni ha avuto uno sviluppo incredibile, tanto da essere, ad oggi, il più grande aggregatore indipendente di dati sulle criptovalute al mondo. I numeri su cui può contare, inoltre, sono decisamente importanti, visto che, ad esempio, registra oltre 200 milioni di visualizzazioni al mese, più di 10 milioni di media per quanto riguarda gli utenti mensili e un numero di download della sua app maggiore ad un milione.

PER ISCRIVERTI A COIN OF CHAMPIONS CLICCA QUI

Questi traguardi, in particolare, sono stati raggiunti step by step. Dopo la nascita del sito nel 2014, già nel 2017 e nel 2018 esso ha lanciato alcuni strumenti interessanti come il rapporto trimestrale sulle criptovalute o la newsletter quotidiana. Inoltre, sempre in questi anni ha preso il via anche l’app ufficiale sia per dispositivi iOS, sia per quelli Android. Nel 2020, poi, è nato anche il podcast di CoinGecko ed è stato lanciato anche il Manuale pratico su DeFi, il primo libro al mondo a trattare di questo argomento. Anche durante lo scorso anno questa realtà non ha smesso di ampliarsi e ha anche avuto modo di lanciare il suo secondo libro.

Coin of Champions - Il futuro delle Criptovalute
Coin of Champions – Il futuro delle Criptovalute

Come accedere alle informazioni sui COC presenti su CoinGecko

Innanzitutto, aprendo la pagina principale del sito di CoinGecko si possono ricavare informazioni relative alle criptovalute che analizza il portale, messe in correlazione tra di loro. Se si va a cercare, invece, Coin of Champions, tramite l’apposito strumento di ricerca, si accede a tutti i dati relativi proprio ai COC. Innanzitutto, in alto si può notare il simbolo di Coin of Champions, che si trova affianco al nome, oltre che il suo grado di capitalizzazione di mercato. Leggermente più in basso, invece, sono presenti dei pulsanti che permettono di eseguire alcune operazioni come condividere le informazioni sui propri social, oppure chiedere di essere avvisati tramite una notifica quando i COC raggiungono un determinato prezzo. Sempre in questa sezione, poi, si possono ricavare altre informazioni come il volume di trading nelle ultime 24 ore, l’offerta circolante o l’offerta massima.

Scendendo con il cursore, invece, è presente la sezione relativa al grafico dei prezzi di Coin of Champions, in cui si può vedere la fluttuazione in diversi periodi di tempo, dalle ultime 24 ore, fino all’ultimo anno. Inoltre, si possono anche andare a vedere i valori più alti e quelli più bassi raggiunti sempre in un arco di tempo. Affianco al grafico, poi, c’è l’area relativa alle statistiche di mercato. Scendendo ancora, infine, è presente una sezione relativa ai mercati più attivi nel trading di COC, oltre che un’altra soprannominata “Prezzo e dati di mercato di Coin of Champions, che riferisce i principali dati relativi proprio al token, al momento, e un breve riassunto in inglese sulla storia e la realtà di Coin of Champions.