in

Pagelle Bodo/Glimt-Roma 6-1: disfatta epica per Mourinho in Norvegia

Naufragio totale della Roma di Mourinho nella trasferta norvegese: il Bodø\ Glimt ne fa sei e serve l’umiliazione totale ai giallorossi

Bodo/Glimt-Roma, l'esultanza dei padroni di casa
Bodo/Glimt-Roma, l'esultanza dei padroni di casa

Bodo/Glimt-Roma 6-1: disfatta totale

La Roma si presenta in Norvegia, nella terza partita del Gruppo C di Conference League, per archiviare la pratica qualificazione. Mourinho cede al turnover per la prima volta in stagione, e contro il Bodø/Glimt manda in campo una formazione infarcita di seconde e terze linee. Il terzetto DiawaraDarboeVillar prende in mano le chiavi del centrocampo, Mayoral guida le sorti dell’attacco e dietro Reynolds e Calafiori presidiano le corsie esterne di difesa.


Scarica la nostra App


Josè Mourinho, allenatore della Roma
Josè Mourinho, allenatore della Roma

Bodo/Glimt-Roma 6-1: la cronaca della partita

L’approccio dei giallorossi al match è da incubo, e l’ostico Bodø ci va subito a nozze siglando due reti con un uno-due letale targato BotheimBerg. La reazione dei capitolini stenta ad arrivare, con la mediana di Mourinho che sbaglia una quantità industriale di palloni, complice un Villar completamente spaesato nella posizione di trequartista.  A riaprire il match ci pensa il vivace Carles Perez, che al ’28 su precisa imbeccata di Darboe trafigge Khaikin. La Roma continua a soffrire la maggior fluidità della manovra dei norvegesi, rischiando di subire la terza rete in contropiede sul tramonto della prima frazione.


Leggi anche:


Il secondo tempo si apre come si era concluso. Col Bodø a dominare il gioco e la Roma spaesata a vagare per il campo, nonostante gli ingressi di Shomurudov, Cristante e Mkhitaryan. L’ingresso in campo di capitan Pellegrini vivacizza la manovra giallorossa, ma è sono ancora i norvegesi a passare. Botheim chiude una bell’azione della squadra sull’out destro e deposita in rete firmando il 3-1 per i padroni di casa e sugellando così un’ottima prestazione. La Roma stacca completamente la spina e nonostante l’ingresso del bomber Abraham non riesce a scuotersi. I giallorossi completano la loro serata horror naufragando completamente negli ultimi venti minuti. La doppietta di Solbakken e l’acuto di Pellegrino fissano il match sul 6-1 e servono la cocente umiliazione al club giallorosso.

I norvegesi si portano così in testa al Gruppo C, scavalcando proprio la Roma e candidandosi a vera sorpresa di questa Conference League. Roma e Mourinho che escono ridimensionati dalla sconfitta in terra scandinava, con una disfatta totale che potrebbe lasciare strascichi importanti in ottica futura.

Pagelle Bodo/Glimt

Haikin 6
Sampsted 6,5
Moe 6,5
Lode 6,5 (Hoibraaten 6,5)
Bjorkan 6,5
Konradsen 7 (92′ Hagen 6)
Berg 8
Fet 7 (81′ Vetlesen 6,5)
Pellegrino 7,5 (87′ Mugisha 6)
Botheim 9
Solbakken 8 (87′ Koomson 6)

Pagelle Roma

Rui Patricio 4
Reynolds 3
Ibanez 3
Kumbulla 3
Calafiori 3
Diawara 4 (60′ Pellegrini 5)
Villar 3 (46′ Mkhitaryan 4)
Darboe 4 (46′ Cristante 4)
Perez 5,5
El Shaarawy 3 (60′ Abraham 5)
Mayoral 4 (46′ Shomurodov 3)