in

Coronavirus, la svolta dell’auto-tampone: Veneto apripista

Luca Zaia Presidente Regione Veneto
Luca Zaia Presidente Regione Veneto

File interminabili, vere e proprie odissee sanitarie e spesso risultati errati o falsi: non è raro, infatti, che qualcuno abbia ricevuto i risultati del tampone pur non avendolo effettuato. Insomma, i drive-in, sicuramente meno a rischio degli ospedali, iniziano a soffrire e a perdere colpi sotto i duri e strazianti turni lavorativi degli operatori sanitari. In questo senso, proprio per aiutare e rendere migliore il lavoro di queste persone, si starebbe pensando ad una vera e propria svolta per quel che riguarda i tamponi.

Nel giorno in cui la Regione Veneto ha registrato il record di tamponi effettuati (53.289), il governatore Zaia ha annunciato un nuovo piano per l’individuazione e la tracciabilità del virus. “Ci avevano presi per pazzi – ha detto il governatore di una delle regioni che meglio ha combattuto il virus – ma, ora che lo dice l’OMS, il tampone fai da te è un’ipotesi percorribile”. Sì esatto, proprio così. Da lunedì, come ha annunciato Zaia nei giorni scorsi, il Veneto farà da apripista per cercare di battere nel minore e migliore tempo possibile questa strada.

Ma come funzionerebbe il test? Secondo il Corriere della Sera, che avrebbe riportato le parole di Ranieri Guerra, “dovrebbe svolgersi come un test di gravidanza”. Una volta conosciuto il risultato del tampone, il cittadino dovrà inserire il responso all’interno dell’app Zero Covid Veneto in modo da informare la sanità regionale. L’obiettivo della Regione Veneto, però, non sarebbe solamente quello di individuare e tracciare la propagazione del virus sul territorio, ma anche di cercare di capire come quest’ultimo sia mutato.

L’asintomaticità o la sintomaticità del virus, infatti, secondo Rigoli, l’uomo che dovrà gestire per il Veneto questo nuovo studio, potrebbe dipendere dal ceppo nel quale il virus è mutato. E’ proprio per questo motivo che “è importante chiedere e capire se il cittadino che si sottopone al tampone presenta o meno sintomi”.

Vota Articolo

576 points
Upvote Downvote
Nations League, competizione europea calcistica per Nazionali

Pronostici 15 Novembre, i consigli vincenti: Nations League e Serie C

Omar Elabdellaoui positivo a Covid-19

Nations League, altro stop da Covid-19: annullata Romania-Norvegia