Cosa ha fatto Yamal! È stata la mano di Messi. VIDEO

Una magia di Lamine Yamal, un gol che fa storia, un destino su cui ha messo la mano direttamente Lionel Messi

Lorenzo Zucchiatti A cura di Lorenzo Zucchiatti SpagnaCampionato Europeo

Lo aspettavano tutti, ma Lamine Yamal ha deciso di aspettare la semifinale, la sfida alla temutissima Francia, e diciamocelo… l’ha fatto brutto! Un gol da cineteca, un sinistro a giro che disegna un arcobaleno imprendibile per un incolpevole Maignan, che può solo inchinarsi. A 16 anni, 11 mesi e 27 giorni, il baby spagnolo diventa il più giovane a segnare una rete agli Europei, l’ennesimo record infranto.

Sarà facile ma ovvio dire che è stata la mano di Messi. Pochi giorni fa le foto con la Pulce che lo “battezzava”, e una storia incredibile: tali scatti erano frutto di una lotteria dell’UNICEF nel povero quartiere di Rocafonda, dove i genitori vivevano, e toccò proprio al loro bambino. Una casualità, o semplicemente il destino, che quando si mescola su calcio regala queste perle. Cosa ha fatto Yamal… è tutto ciò che possiamo dire.