Menu

COVID-19, Medici di Firenze: "Chiudete tutto, non perdiamo tempo"

COVID-19, Medici di Firenze: “Chiudete tutto, non perdiamo tempo”

L’ultima parola riguardo alla pandemia globale da Covid-19 che sta mettendo in difficoltà tutto il mondo è quella dell’Ordine dei Medici di Firenze che comunica: “Ci uniamo all’appello della Federazione Nazionale che, in base al numero dei ricoveri in ospedale e soprattutto nelle terapie intensive, chiede una chiusura della Toscana e di tutto il paese. Senza una chiusura generalizzata come quella di marzo non possiamo andare avanti. I numeri dei decessi, dei ricoveri in ospedale e dell’occupazione delle terapie intensive, non ci danno alternativa. Rischiamo il collasso del sistema”.

Nel mentre, il numero di posti letto occupati da pazienti COVID-19 ha raggiunto il 49% di quelli disponibili, questo valore è stato superato da ben 11 regioni. Emergono comunque delle notizie positive riguardo il tanto atteso vaccino in via di sperimentazione; secondo i primi risultati ottenuti, pare che i colossi farmaceutici Pfizer e Biontech, lo ritengano efficace al 90%, una buona notizia che emerge in un momento in cui tutto il mondo pare stia per collassare a causa del virus.

Ma per una buona notizia, in questo periodo, c’è sempre una cattiva che aspetta dietro l’angolo, il presidente dell’ANSA, Alessandro Vergallo, ha dichiarato in mattinata: “Ci attendiamo un raddoppio dei ricoveri ospedalieri e in terapia intensiva nella prossima settimana se il trend non muterà, ed in attesa degli eventuali benefici derivanti dalle misure dell’ultimo DPCM che potranno però evidenziarsi non prima di altri 10 giorni. Le terapie intensive sono già sotto pressione. A fronte di ciò e dell’assenza di una medicina territoriale, la proposta di lockdown, potrebbe essere molto ragionevole”.

Nel resto del mondo oggi la quota è salita a 50 milioni di contagi, gli Stati Uniti sono una delle zone più colpite con 10 milioni di casi, seguono in particolare l’India con oltre 8 milioni, il Brasile con oltre 5 milioni e la Francia, prima tra le nazioni europee con quasi 2 milioni di contagi nonostante le recenti limitazioni.

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.