Croazia-Albania, probabili formazioni: conferme per Sylvinho, occasione per Pasalic

Le probabili formazioni di Croazia-Albania, gara valida per il secondo turno di Euro 2024: Sylvinho potrebbe confermare lo stesso undici iniziale visto contro l'Italia e che ha dato conferme, mentre gli uomini di Dalic potrebbero presentarsi in campo con la soluzione Pasalic per dare maggiore profondità alla formazione

Francesca Rofrano A cura di Francesca Rofrano AlbaniaCroaziaCampionato Europeo

La seconda giornata del gruppo B di Euro 2024 sta per avere inizio e la partita tra Croazia e Albania darà inizio a questo turno che vedrà tutte le squadre entrare nel vivo della competizione. Alle ore 15:00 del 19 giugno le due nazionali, entrambe uscite perdenti dallo scorso turno, si affronteranno per recuperare punti su Italia e Spagna che invece si daranno battaglia il 20 giugno.

La Croazia ha iniziato il suo percorso ad Euro 2024 con una batosta: la generazione d’oro della Spagna ha infatti avuto la meglio sull’esperienza dei Vatreni, facendoli soccombere sul risultato di 3-0. Con il risultato di 2-1 invece si è conclusa la partita tra Italia e Albania, match intenso e con alcuni elementi da cui Sylvinho potrà trarre insegnamento per battersi al meglio contro Dalic.

La probabile formazione della Croazia

La Croazia potrebbe affrontare l’Albania con un assetto di gioco diverso rispetto a quello messo in campo contro la Spagna, puntando su un 4-3-21 che potrebbe portare a coprire la fase difensiva ma allo stesso tempo dando spazio a Brozovic e Modric di gestire il pallone e trovare quelle geometrie ideali per farsi spazio nella fitta formazione albanese.

La difesa dovrebbe rimanere pressoché uguale, ma la possibilità di vedere Erlic al posto di Pongracic potrebbero essere piuttosto elevate. Spazio anche a Pasalic che con Petkovic potrebbe ritrovarsi nel ruolo di rifinitore, spesso visto anche con l’Atalanta. Sarà invece Kramaric la punta di Dalic che potrebbe permettere a Budimir di entrare a gara in corso e sfruttare la sua esperienza nel secondo tempo, quando le formazioni possono allungarsi.

La probabile formazione dell’Albania

L’Albania, nel match contro l’Italia, ha dimostrato grande organizzazione e soprattutto capacità di sfruttare il contropiede. Sylvinho potrebbe dunque lasciare alla Croazia il pallino del gioco e sfruttare Hysaj e Mitaj per dare spinta alla squadra per addentrarsi tra le righe degli scaccati. L’undici iniziale del CT potrebbe essere uguale a quello visto contro gli azzurri, con Asllani, Ramadani e Bajrami a gestire le sorti del centrocampo. Più probabile, inoltre, vedere Bajrami alle spalle di Broja, sfruttando le sue grandi qualità di inserimento, fatte vedere anche precedentemente.

Croazia-Albania, probabili formazioni

CROAZIA (4-3-2-1): Livakovic; Stanisic, Sutalo, Erlic, Gvardiol; Modric, Brozovic, Kovacic; Pasalic, Petkovic; Kramaric. CT: Dalic

ALBANIA (4-4-1-1):
Strakosha; Hysaj, Djimsiti, Ajeti, Mitaj; Asani, Asllani, Ramadani, Seferi; Bajrami, Broja. CT: Sylvinho