Crotone-Juventus 1-1: apre Simy, Morata corregge

La Juventus riparte da Crotone con il nuovo arrivato Federico Chiesa e, soprattutto, senza Cristiano Ronaldo dopo le ultime notizie riguardo alla positività a Covid-19 del fenomeno portoghese. L’ex viola si presenta con la maglia bianconera inserito sulla fascia destra da mister Andrea Pirlo nel 3-4-2-1 messo in campo oggi contro il Crotone.

L’attesa si rompe al minuto 12′ grazie al gol realizzato dal dischetto da Simy che sblocca subito il match per i padroni di casa. Ci pensa poi proprio Federico Chiesa, al minuto 21′ a servire il pallone vincente per la prima marcatura in questa nuova stagione di Serie A per Alvaro Morata che da due passi trova il pareggio momentaneo. Alla fine del primo tempo Crotone-Juventus 1-1.

Il secondo tempo

La ripresa vede la Juventus più motivata ed i dati del possesso dimostrano chiaramente la grande volontà espressa dai giocatori bianconeri in mezzo al campo, ma la mancanza di Cristiano Ronaldo si vede e pesa tanto, troppo. Poi, il fattaccio, che condanna la gara della Juventus, ancora una volta dopo la sfida di Roma, costretta a continuare la partita in 10 uomini, con l’espulsione di Federico Chiesa (protagonista della gara in tutti i sensi) per un fallaccio “da codice penale” (citando Diretta.it). Al 76′ il gol annullato ad Alvaro Morata (su un bell’assist di Cuadrado), infine, condanna definitivamente il match. A Crotone, la Juventus, rimedia soltanto un pari che non serve alla classifica; per il padroni di casa, invece, il grande merito di aver resistito di fronte alla prima della classe.