De Rossi studia la nuova Roma: due moduli e gli intoccabili

Dopo aver mancato nuovamente l'accesso alla Champions League, De Rossi sarebbe già al lavoro sulla nuova Roma: il tecnico potrebbe alternare due moduli nella prossima stagione, mentre la dirigenza studia le prossime mosse sul mercato

Riccardo Siciliano A cura di Riccardo Siciliano RomaSerie A

A tre settimane dal via della nuova stagione, Daniele De Rossi ha le idee chiare sulla strategie della Roma. Arrivato lo scorso gennaio dopo l’esonero di José Mourinho, il tecnico ha conquistato la fiducia dei tifosi e soprattutto della società, che ha deciso di confermarlo con un contratto triennale fino al 2027.

Come riportato dal Corriere dello Sport, De Rossi sarà fondamentale anche nelle scelte di mercato. L’allenatore di Ostia lavorerà in sinergia con Florent Ghisolfi, il nuovo responsabile dell’area tecnica, e ha già stabilito una serie di linee guida condivise. La prima è che nessuno dei titolari verrà ceduto in questa campagna di trasferimenti.

Gli intoccabili della Roma

Salvo sorprese, Dybala sarà ancora un giocatore della Roma nella prossima stagione. La Joya ha una clausola rescissoria da 12 milioni di euro nel suo contratto, ma la sensazioni è che le parti troveranno un accordo per proseguire il matrimonio. I giallorossi ripartiranno anche da Mile Svilar, che sarà rinnovato fino al 2029, con un importante adeguamento dello stipendio.

Mile Svilar, Roma

Non si muoveranno neanche i quattro calciatori impegni con l’Italia a Euro 2024: Pellegrini, Mancini, Cristante ed El Shaarawy. Stesso discorso per Leandro Paredes, che sarà protagonista con la sua Argentina in Copa America. Dovrebbero rimanere nella capitale anche i giovani Bove e Baldanzi.

Chi andrà via e chi è in bilico

Tra contratti in scadenza e fine dei prestiti, diranno addio Rui Patricio, Spinazzola, Kristensen, Renato Sanches, Huijsen, Azmoun e Lukaku. La priorità è la cessione degli esuberi, su tutti Belotti, Solbakken e Shomurodov, che rientreranno dai rispetti prestiti. Per Abraham invece si aspettano offerte (dal almeno 25 milioni) dalla Premier League.

Verrà trovata una nuova sistemazione per Karsdorp, mentre anche Celik è in bilico. Potrebbe salutare anche Chris Smalling, il cui posto in rosa potrebbe essere preso da Mats Hummels. Saranno da valutare anche le situazioni d Aouar e Zalewski.

I due moduli

De Rossi sarebbe al lavoro su una Roma “flessibile”, ovvero che possa giocare in diversi modi nel corso della stagione. Una squadra che sappia alternare un 4-3-3 con il 3-5-2 a trazione offensiva. Il sogno per l’attacco rimane Federico Chiesa, ritenuto il rinforzo ideale per il tecnico giallorosso.