Déjà-vu Inter: Correa e Arnautovic, l’eterna ricerca di una soluzione

L'Inter è impegnata a trovare nuove destinazioni per Joaquin Correa e Marko Arnautovic. Il club vuole alleggerire il monte ingaggi e rafforzare la rosa per la prossima stagione. Nel frattempo, Lautaro Martinez e il tecnico Inzaghi sono pronti a rinnovare i loro contratti, confermando la continuità della squadra

A cura di Redazione InterSerie A
Marko Arnautovic, Inter
Marko Arnautovic, Inter @Twitter

La storia si ripete. Esuberi, svincolati e nuovi obiettivi: all’Inter non manca proprio nulla, e il déjà-vu è servito. Joaquin Correa è il filo conduttore tra l’intreccio dell’ultima estate e il nodo che torna puntuale. Nel 2023, l’acquisto a parametro zero di Marcus Thuram aveva spinto i dirigenti a trovare una nuova squadra per il Tucu.

La sua cessione al Marsiglia ha aperto la strada all’arrivo di Sanchez, completando così il reparto attaccanti. Quest’anno, non solo bisogna trovare una nuova destinazione per l’argentino, ma anche per Marko Arnautovic. E la questione non è puramente tecnica.

Lautaro leader, Arnautovic un peso

Lautaro Martinez e Marcus Thuram sono stati la coppia più presente in campo, con Martinez che ha giocato 3.461 minuti in tutte le competizioni, e Thuram poco meno. Marko Arnautovic, con i suoi 3,7 milioni di euro netti di ingaggio a 35 anni, pesa invece sul bilancio dell’Inter, che preferirebbe liberarsi di questo fardello per avere maggiore margine di manovra nell’assalto ad Albert Gudmundsson.

Arnautovic, Inter
Arnautovic, Inter @Twitter

Inzaghi vede in Gudmundsson del Genoa la soluzione ideale per avere quattro potenziali titolari, ma Ausilio ha glissato: “Il mercato è fatto, abbiamo due giocatori per ruolo. La squadra è a posto così”. La prossima stagione sarà densa di impegni, con campionato, Coppa Italia, Champions League, Supercoppa Italiana e Mondiale per Club. Un turnover efficace sarà essenziale, e Inzaghi ha bisogno di poter contare su una rosa completa e versatile.

Le opzioni di mercato

Arnautovic ha ricevuto interesse da Besiktas e Galatasaray, ma non sembra entusiasta di un trasferimento in Turchia. La Fiorentina, altra pretendente per Gudmundsson, potrebbe essere un’opzione, ma anche in questo caso Arnautovic non ha mostrato interesse. Le sue prestazioni non brillanti agli Europei non aiutano la situazione.

Correa e la difesa

La situazione di Correa è diversa rispetto a un anno fa. Con il contratto in scadenza, l’Inter potrebbe risolvere l’accordo per risparmiare sull’ingaggio, ma il club preferirebbe ottenere un indennizzo per la cessione. Il River Plate è in trattativa, e la situazione potrebbe sbloccarsi presto, specialmente se l’Inter avesse bisogno di accelerare i tempi.

Sul fronte dei rinnovi, ci sono rassicurazioni su Lautaro e Inzaghi. “Vanno solo formalizzati. Per Martinez è tutto definito, dal punto di vista verbale non c’è altro da discutere. Anche il prolungamento del mister sarà presto ufficializzato”. L’Inter guarda al futuro con ottimismo, pronta a migliorare una squadra già vincente, nel segno della continuità.

Si Parla di:
Lettura: Déjà-vu Inter: Correa e Arnautovic, l’eterna ricerca di una soluzione