in

Del Piero tesse le lodi, la Juventus oggi si chiama Morata

Juventus, esultanza al gol contro la Dinamo Kiev
Juventus, esultanza al gol contro la Dinamo Kiev @Image Sport

Sono le parole di Alex Del Piero in diretta Sky a lodare la qualità di Alvaro Morata, post Ferencvaros e l’attaccante spagnolo risponde con stile: “Grazie, è un onore ricevere i complimenti da te. La squadra merita le lodi e possiamo arrivare lontano”. La stima per l’attaccante ex Chelsea e Atletico Madrid vengono rigettate alla squadra e, dunque, la grande esperienza, seppur giovane, di un centravanti che ha già giocato nelle migliori d’Europa portano la Juve al centro dell’attenzione, come se i bianconeri non avessero già vinto abbastanza e questo piace, di certo, alla piazza, alla tifoseria.

Alvaro Morata oggi è certamente il fulcro del gioco bianconero e, VAR a parte, sicuramente il primo attaccante bianconero pre e post Covid-19 da CR7 può continuare a camminare per trovare altri gol e nuovi punti per una Juve sicuramente più europea della scorsa stagione. E il merito va certamente anche ad Andrea Pirlo, con tutto rispetto per quel Sarri già datato a Torino.

Poi si conferma: “Gioco con grandi campioni. Se devo adattarmi a giocare con Dybala e Ronaldo mi adatto facilmente, che ci vuole”. Insomma, Morata la sa lunga e non vorrà certo tradire le aspettative, colpire quando è possibile e sfruttare la grande occasione. E intanto la Juve vince e va avanti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

704 points
Upvote Downvote
Haaland (Borussia Dortmund)

Champions League, si chiude la 3° giornata: Juve, Dortmund e Barcellona ok, il PSG cade a Lipsia

Fabio Paratici dirigente della Juventus

Calciomercato Juventus, Paratici cala il tris di parametri zero