in

Donnarumma, parla Sconcerti: “In questo momento non è affidabile”

Il giornalista Mario Sconcerti in una recente intervista si è soffermato sul portiere del PSG e della Nazionale italiana, Gianluigi Donnarumma

Donnarumma, portiere del Psg
Donnarumma, portiere del Psg

Intervenuto durante la trasmissione di approfondimento calcistico Maracanà su TMW Radio, il giornalista e opinionista sportivo Mario Sconcerti ha parlato del portiere del Paris Saint Germain e della nazionale italiana, Gianluigi Donnarumma: “È chiaro che in questo momento non è un portiere tranquillo. Non so verso quali soluzioni andare, ma l’importante è che ora trovi un equilibrio. In questo momento non mi sembra un portiere affidabile“.

Di seguito, Sconcerti ha detto la sua anche sul Pallone d’Oro 2021: “Il Pallone d’Oro fino ad oggi è sempre stato dato da un profilo tecnico, al giocatore che si è pensato migliore. Fallo diventare una sorta di Nobel mi sembra azzardato. Le scelte, dal punto di vista tecnico, sono limitate a due: Lewandowski e Jorginho. Il primo perché l’avrebbe vinto lo scorso anno, ma per il Covid non fu assegnato. E Jorginho per una somma di traguardi raggiunti. Penso che possa finire al polacco“.