in

Eintracht Francoforte, Kostić: “Alcune persone mi devono delle scuse, continuerò a lottare per questo club”

L’esterno dell’Eintracht Francoforte Filip Kostić, dopo il trasferimento alla Lazio saltato per volontà del club tedesco è pronto a tornare in campo col resto della squadra

Filip Kostic, esterno dell'Eintracht Francoforte
Filip Kostic, esterno dell'Eintracht Francoforte

L’esterno dell’Eintracht Francoforte Filip Kostić è pronto a lasciarsi il passato alle spalle. Il calciatore tedesco, al centro di vari rumors di mercato, sembrava ad un passo dal vestire la maglia della Lazio nella precedente sessione di calciomercato, ma alla fine è rimasto in Germania per volontà del club tedesco. Ora il giocatore, con un post pubblicato sul proprio profilo Instagram, si è detto pronto a ripartire con il club tedesco; queste le sue parole: “Amo l’Eintracht Francoforte e sono grato per tutto quello che ho qui. Non ero mentalmente pronto per giocare contro l’Arminia Bielefeld. Non era uno sciopero!“.


Scarica la nostra App


[irp]

Il calciatore ha poi continuato: “Vorrei scusarmi sinceramente con i tifosi che sono stati male informati e anche ringraziare i membri della mia squadra per il loro supporto. Alcune persone mi devono delle scuse, ma non abbiamo tempo per affrontarlo perché abbiamo una stagione difficile davanti a noi. Rimango forte mentalmente e continuerò a lottare per il club perché la squadra ha bisogno di me. Eintracht Francoforte prima di tutto“.