in

Empoli, il tonfo dopo l’impresa: contro il Venezia limiti evidenti

L’Empoli ritorna sulla terra. Dopo l’impresa all’Allianz Stadium contro la Juventus, gli uomini di Andrezzoli si sciolgono come neve al sole di fronte ad un Venezia arcigno e organizzato. Ancora tanti i limiti da superare per la squadra toscana

Bandinelli e Fiordilino durante Empoli-Venezia @Image Sport
Bandinelli e Fiordilino durante Empoli-Venezia @Image Sport

L’Empoli ritorna sulla terra. I toscani, dopo la grande impresa contro la Juventus, erano galvanizzati da tre punti pesantissimi e giungevano alla sfida contro il Venezia con un piglio positivo. Gli stessi lagunari, infatti, venivano da due sconfitte consecutive e diverse incertezze tattiche. Il calcio, però, riserva la sorpresa dietro l’angolo e la squadra di mister Zanetti ridimensiona quella di Andreazzoli. La sconfitta per 2-1 rimediata al Castellani pone l’attenzione sui limiti attitudinali della squadra, apparsa poco convinta sul piano agonistico ed inconcludente su quello tecnico. Una brutta scottatura da cui ripartire, come sottolinea TMW.