in

Eriksen, l’agente: “Servirà tempo, ma ieri era di buon umore”

L’agente di Eriksen, Martin Schoots, ha fatto da tramite tra il calciatore e i numerosi messaggi d’affetto che lo hanno raggiunto. Ora, c’è attesa per gli esami strumentali

Eriksen (Danimarca)
Eriksen (Danimarca)

Prima la paura, poi il sollievo: ora per Eriksen c’è bisogno di tutti gli esami del caso. Il centrocampista danese intende andare fino in fondo per capire cosa gli sia successo, come testimoniato dal suo agente Martin Schoots: “Ci siamo sentiti. Ha scherzato, era di buon umore, l’ho trovato bene. Vogliamo tutti capire cosa gli sia successo, vuole farlo anche lui: i medici stanno facendo degli esami approfonditi, ci vorrà del tempo – ha rivelato alla Gazzetta dello Sport“Era felice, perché ha capito quanto amore ha intorno. Gli sono arrivati messaggi da tutto il mondo. Ed è rimasto particolarmente colpito da quelli del mondo Inter: non solo i compagni di squadra che ha sentito attraverso la chat, ma anche i tifosi. Christian non molla. Lui e la sua famiglia ci tengono che arrivi a tutti il loro grazie”.

Sullo stesso argomento
Juventus, Allegri: "Milan e Inter favorite, i rossoneri hanno giovani più esperti"

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *