Zaccardo, ESCLUSIVA: “Milan? La Champions un miracolo sportivo. Lazio? Avranno un calo…”

L'ex difensore del Milan, Cristian Zaccardo, intervenuto ai nostri microfoni parla delle possibilità Champions dei rossoneri e fa il punto sul campionato: la Juventus, l'Inter ed il sogno della Lazio di Simone Inzaghi

Cristian Zaccardo, difensore ex Milan, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per commentare l’andamento della squadra rossonera, soffermandosi inoltre sulla lotta scudetto tra Juventus, Inter e Lazio.

Cristian Zaccardo
Cristian Zaccardo, ex difensore del Milan

Il Derby è terminato 4-2 in favore dell’Inter. Ci sono stati più meriti della squadra di Conte oppure demeriti dei rossoneri vedendo come è terminato il primo parziale? “Credo che entrambe le cose siano giuste, analizzando bene la partita però mi sento di dire che ha sbagliato maggiormente il Milan dato che al 45’ aveva la partita in pugno”.

L’arrivo di Zlatan Ibrahimovic ha cambiato completamente il Milan. Spesso peró, come accaduto nel secondo tempo del Derby, i rossoneri sembrano non riuscire ad esprimere il proprio gioco. Cosa manca a questo Milan? “Da tifoso rossonero ammetto che non vedo l’ora che questo Milan torni a vincere, sono sicuro che i dirigenti sapranno intervenire nel migliore dei modi per aggiustare la squadra dove ce ne è più bisogno”.

La squadra di Pioli, attualmente a -2 dalla zona Europa, riuscirà a qualificarsi per l’Europa League? “Questa squadra può giocarsi tranquillamente la qualificazione in Europa League, differente è il discorso Champions, quello sarebbe un miracolo sportivo, nel calcio però può succedere di tutto”.

Dopo la vittoria di domenica l’Inter ha agganciato la Juventus. Al momento ci sono tre squadre a distanza di un solo punto, secondo lei come finirà questo campionato? La Juventus resta la favorita? “Credo che lo scudetto se lo giocheranno Juventus e Inter e sarà combattuto fino alla fine, ad oggi entrambe hanno la stesse possibilità di vincerlo. La squadra di Conte ha fatto numerosi passi avanti. Per quanto riguarda la Lazio, invece, penso che alla lunga possa perdere punti a causa della rosa corta”.

Quali crede che siano le problematiche che sta riscontrando la Juventus di Sarri? “La problematica principale è a centrocampo, in questo momento solamente Pjanic sta rendendo a sufficienza per il livello della Juventus“.

La Juventus dove può arrivare in Champions? “Da italiano spero possa arrivare almeno in finale, come ogni anno però è molto difficile, ci saranno diversi ostacoli che la squadra di Sarri dovrà superare per centrare l’obiettivo”.

Come vede la Lazio di Simone Inzaghi? Può lottare per questo scudetto? “La Lazio merita solamente applausi, così come Simone Inzaghi. Stanno facendo una stagione straordinaria, anche se non penso che lotteranno per lo scudetto fino all’ultimo. Prima o poi, come è normale che sia, avranno un calo: sono umani. Spero di essere smentito”.