in

Eto’o cuore nerazzurro: “Triplete? Era il mio obiettivo”

Samuel Eto’o, intervenuto al Festival dello Sport, si è soffermato sulla sua esperienza all’Inter e sul Triplete del 2010

Eto'o, ex attaccante dell'Inter
Eto'o, ex attaccante dell'Inter

Durante un intermezzo del suo intervento al Festival dello Sport, Samuel Eto’o ha parlato dell’Inter e del Triplete conquistato dai nerazzurri nel 2010: “Sul triplete? Vi svelo una cosa, non ci crederete ma il Triplete era il mio obiettivo. Quando andai a discutere il contratto con il dottor Ghelfi c’era una differenza economica. Io dissi: “Mettiamo questi soldi come premio, entro due anni vi dico che vinceremo la Champions”. Ne è bastato uno… ma avevamo una squadra di lottatori, con un allenatore unico, che capiva perfettamente ogni giocatore e ha saputo combinare il tutto con il sentimento dei tifosi dell’Inter. Certo, nel ritorno con il Barcellona è servita un po’ di fortuna, ma ce la siamo meritata dopo aver lottato per tutta la stagione“.