EURO 2024, Germania ai quarti: 2-0 alla Danimarca firmato Havertz e Musiala

Nel secondo ottavo di finale di EURO 2024, la Germania batte 2-0 la Danimarca con i gol di Havertz e Musiala e si qualifica ai quarti di finale

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza

Dopo la pesante sconfitta dell’Italia contro la Svizzera, che ha portato all’eliminazione degli Azzurri, gli ottavi di finale di EURO 2024 sono proseguiti con la seconda sfida del programma. Al Westfalenstadion è andata in scena Germania-Danimarca, che dopo l’interruzione nel primo tempo a causa delle avverse condizioni meteo, ha visto la vittoria per 2-0 della formazione di Nagelsmann.

Match non semplice per la formazione di casa, che poco prima di segnare il gol del vantaggio aveva subito la rete della Danimarca, poi annullata dal VAR per fuorigioco. La Germania ha saputo però immediatamente reagire e resistere nonostante i biancorossi abbiano avuto le loro importanti occasioni per fare male e cambiare il destino del match.

Germania-Danimarca 2-0: il racconto del match

La sfida si apre con i padroni di casa che provano a controllare il ritmo e su calcio d’angolo troverebbero anche il gol del vantaggio, annullato a Schlotterbeck per un fallo di Kimmich. Piano piano la Danimarca riesce a prendere campo e crea un paio di situazione interessanti dove Hojlund non riesce a trovare la rete prima calciando sull’esterno e poi trovando la pronta risposta di Neuer.

La prima frazione termina così sullo 0-0 ed al rientro dagli spogliatoi è ancora la Danimarca a mettere paura ai tedeschi. Da un calcio di punizione Andersen trova il gol in mischia, ma dopo il controllo del VAR l’1-0 viene cancellato per un millimetrico fuorigioco. Da questo episodio cambia il match e due minuti più tardi Havertz si conquista e trasforma il rigore che regala il vantaggio alla Germania.

I danesi reagiscono ma non trovano la giusta lucidità sotto porta per trovare il pareggio ed allora al 68′ la sfida viene indirizzata ancor di più da Musiala che raccoglie un lungo lancio e fredda Schmeichel per il 2-0. Nel finale ci sarebbe anche spazio per il sigillo di Wirtz, che però viene ancora una volta annullato per fuorigioco. La Germania ora attende la vincente tra Spagna e Georgia.

Si Parla di: