in

Fantacalcio, le probabili formazioni del sabato di Serie A

Le probabili formazioni della diciassettesima giornata di Serie A, che questo sabato ha in programma ben tre partite: Fiorentina-Salernitana, Venezia-Juventus e infine Udinese-Milan

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan @Image Sport

Dopo l’anticipo di ieri tra Genoa e Sampdoria, la diciassettesima giornata di Serie A continua con un sabato ricco di partite. Apre la giornata la sfida tra Fiorentina-Salernitana in programma alle ore 15:00, prosegue il match tra Venezia-Juventus alle 18:00 e chiude Udinese-Milan alle ore 20:45. Andiamo a vedere nel dettaglio le probabili formazioni delle tre gare di oggi.

Fiorentina-Salernitana: Castrovilli ancora out, Ribery al fianco di Simy

Alle ore 15:00 Fiorentina-Salernitana aprono questo sabato di Serie A. I padroni di casa, dopo essere tornati al successo in trasferta, vogliono continuare a vincere per sognare ancora l’Europa. Il tecnico Vincenzo Italiano ha a disposizione tutti gli uomini esclusi i soliti Dragowski, Nastasic e Castrovilli che non è riuscito a recuperare.

Dall’altra parte i granata arrivano a questa sfida con ben sette indisponibili e scelte quasi obbligate per il tecnico Stefano Colantuono che in attacco si affida alla coppia Ribery-Simy, per sperare di tornare a fare punti e di risalire la classifica che comincia a farsi sempre più complicata.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Gonzalez, Vlahovic, Saponara. Allenatore: Vincenzo Italiano.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo; Ranieri, Kechrida, L. Coulibaly, Di Tacchio, Kastanos; Simy, Ribery. Allenatore: Stefano Colantuono.

Venezia-Juventus: Zanetti a caccia dell’impresa, Allegri vuole conferme

Alle ore 18:00 Venezia-Juventus si affrontano nella diciassettesima giornata della Serie A. Gli uomini del tecnico Paolo Zanetti, dopo l’incredibile rimonta subita dall’Hellas Verona, hanno di fronte i bianconeri. I veneti dovranno fare a meno di Vacca, che dovrebbe essere sostituito da Ampadu, che puo’ giocare anche in mediana. In avanti confermato il tridente Aramu, Henry e Johnsen.

La Vecchia Signora ha ottenuto il primo posto nella fase a girone della Champions League e cerca il terzo successivo consecutivo anche in campionato. In difesa spazio a De Sciglio e de Ligt, mentre a centrocampo giocano Locatelli e Bentancur, con Arthur non convocato per essere arrivato tardi all’allenamento In avanti il tecnico Allegri conferma Alvaro Morata.

VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi,Caldara, Svoboda, Molinaro; Crnigoj, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Johnsen. Allenatore: Paolo Zanetti.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Pellegrini; Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Bernardeschi; Morata. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Udinese-Milan: Deulofeu con Beto in attacco, Pioli lancia Bennacer e conferma Krunic

Udinese-Milan chiudono questo sabato di Serie A. Esordio per il nuovo tecnico friuliano, Gabriele Cioffi, che conferma il modulo 3-5-2, nonostante le assenze importanti di Pereyra e Stryger Larsen. In difesa De Maio sostituisce lo squalificato Samyr, mentre sugli esterni di centrocampo agiranno Molina e Udogie. In attacco Deulofeu appoggia il centravanti Beto, che vuole proseguire nel suo momento di gran forma.

Il Milan arriva a questo match con una lunga lista di infortuni e con il morale non di certo positivo, dopo l’eliminazione dalla Champions League. Il tecnico Stefano Pioli fa riposare Kessié e lancia dal primo minuto Bennacer. Confermato Krunic alle spalle dell’unico centravanti disponibile Zlatan Ibrahimovic, che guida i rossoneri per proteggere la vetta della classifica da Inter e Napoli.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, De Maio, Nuytinck; Molina, Arslan, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Beto. Allenatore: Gabriele Cioffi.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Diaz, Krunic; Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli.