in

Ferràn Torres: è sbocciata la nuova stella spagnola

Ferran Torres, attaccante del Manchester City e della Nazionale spagnola
Ferran Torres, attaccante del Manchester City e della Nazionale spagnola

Nato a Foios, piccolo comune della Comunitat Valenciana, il 29 febbraio 2000, Ferràn Torres Garcia è cresciuto nelle giovanili del Valencia, dove ha fatto tutta la trafila, fino ad essere inserito ad appena 16 anni nel Valencia Mestalla, seconda squadra dei Murcielagos militante nella Segunda B (terza divisione del calcio spagnolo).

Dopo appena una stagione, in cui colleziona solo 2 presenze, nell’annata 2017/18 è aggregato alla prima squadra e il 30 novembre 2017 fa il suo esordio tra i professionisti contro la Real Zaragoza. La prima svolta arriva nella stagione 2018/19, quando Marcelino, bisognoso di esterni affidabili per il suo 4-4-2 si affida a Torres, che ricambia con ottime prestazioni. Con il cambio di allenatore, il rendimento del giovane Torres esplode sotto la guida di Celades che lo rende padrone della fascia destra. Chiuderà l’annata 2019/20 con 6 reti e 7 assist.

Ferran Torres, attaccante del Manchester City e della Nazionale spagnola
Ferran Torres, attaccante del Manchester City e della Nazionale spagnola

Ferràn Torres, caratteristiche di un talento innato

Contro la Germania si sono potute ammirate tutte le sue qualità: rapido sul breve, agile negli spazi stretti e grande velocità sul lungo, con gli avversari spesso in difficoltà nel seguirlo. Dotato di tecnica sopraffine, è particolarmente abile nel primo controllo e ha una conduzione di palla caratterizzata da una serie rapida di tocchi del pallone con entrambi i piedi e coi quali nasconde il pallone al diretto avversario, togliendogli il tempo dell’intervento.

Tecnica e controllo del pallone lo rendono particolarmente abile nel dribbling, caratteristica che, anche per il gioco, al Valencia non sfruttava mai pienamente. Balisticamente è dotato di un buon tiro, preciso, anche se finora non ha mostrato particolari doti quanto alla potenza delle conclusioni. Destro naturale, Ferran Torres è in grado di calciare con entrambi i piedi, capacità che lo rende imprevedibile anche quando punta l’avversario.

LEGGI ANCHE  Hesgoal Manchester City-Burnley, Diretta LIVE e streaming gratis
Ferran Torres, attaccante del Manchester City e della Nazionale spagnola

Ferràn Torres, la nuova stella del Manchester City

“È difficile lasciare un luogo che è stato casa” con queste parole nell’agosto di quest’anno Torres ha lasciato il Valencia per approdare al Manchester City alla corte di Guardiola. Nonostante l’avvio da urlo di Torres nella Champions League con tre gol in altrettante partite, la serata che lo consacra nello scenario europeo è quella di Nations League, con la splendida tripletta segnata alla Germania con la maglia della Nazionale.

Da anni ormai il City è diventata una fabbrica di talenti. Se De Bruyne non fa più notizia e Foden sembra oramai giocare da professionista, Ferran Torres sembra essere la nuova scommessa vinta dal Manchester City. Lo ha cercato anche la Juventus, ma alla fine è finito in Inghilterra. A godersi Ferran Torres ora sono la Spagna e Guardiola, sempre più convinto di aver centrato il colpo grosso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

412 points
Upvote Downvote
Roberto Mancini, allenatore della Nazionale

L’Italia di Mancini può permettersi di sognare

Samir Handanovic, portiere dell'Inter

Calciomercato Inter, ecco il successore di Handanovic: l’agente conferma