in

Fiorentina, Adani: “La Viola è tornata a fare calcio, Italiano sa dare identità alla squadre”

L’ex difensore della Fiorentina Daniele Adani ha commentato gli ottimi risultati maturati dal club viola sotto la guida del nuovo tecnico Vincenzo Italiano

Daniele Adani, ex commentatore di Sky Sport
Daniele Adani, ex commentatore di Sky Sport

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’ex difensore della Fiorentina Daniele Adani ha commentato gli ottimi risultati maturati dal club viola, che sotto la guida del nuovo tecnico Vincenzo Italiano ha raccolto 9 punti nelle prime 4 partite di Serie A; queste le sue parole: “La Fiorentina è tornata a fare calcio, grazie a tre mosse intelligenti: tenere Vlahovic, piazzare tre-quattro acquisti funzionali e prendere Italiano come allenatore. In più, ora c’è un direttore tecnico come Burdisso: un vero uomo di calcio, che ha fatto bene al Boca e che tanto mancava al calcio italiano“.

Adani si è poi complimentato con Italiano: “Sa dare identità alle sue squadre. E non lo scopro di certo adesso, già a Trapani si vedeva. Alla Fiorentina ha dato subito la sua impronta, non parlo solo dal punto di vista tecnico-tattico, ma soprattutto da quello motivazionale, coinvolgendo tutti nel gruppo. Anche chi sembrava fuori o veniva fischiato in passato. A Genova è stato decisivo Saponara, che i tifosi viola manco si ricordavano più fosse in rosa. Sono segnali importanti, di un gruppo ritrovato e di un lavoro sul campo importante. Il campo, è lì che un tecnico fa la differenza“.