in

Fiorentina, Barone: “Italiano scommessa vinta. L’esplosione di Vlahovic? Merito della società”

Joe Barone, direttore generale della Fiorentina, ha parlato del gran momento di forma della squadra viola, attribuendo i meriti dell’esplosione di Vlahovic al gran lavoro della società gigliata

Joe Barone, braccio destro di Rocco Commisso
Joe Barone, dirigente della Fiorentina

All’indomani della vittoria sul Milan, il direttore generale della Fiorentina, Joe Barone, ha parlato a Radio 24 del bel momento della squadra viola: “Siamo contenti per i nostri tifosi, ieri sera il Franchi era di un altissimo livello. Siamo molto uniti tra noi, la scelta che abbiamo fatto io, Commisso e Pradé su mister Italiano è stata vincente. Abbiamo fatto questa scelta su Vincenzo Italiano e sulla sua filosofia di calcio, lui ha questa capacità di far crescere i giocatori. Dispiace che in città ci sia sempre qualcuno che fa polemica, mette dei dubbi sui giocatori, che sono di altissimo livello“.

Vlahovic? Su di lui si è detto già tanto e tutto, sia io che Commisso ne abbiamo parlato. Siamo un gruppo unito. Vorrei ricordare che quando l’anno scorso Prandelli ha preso la squadra noi gli abbiamo parlato, dicendogli che la società credeva molto in Dusan e che il ragazzo aveva bisogno di continuità. Perciò il merito è della societa che ha creduto in lui. Poi c’è la squadra che lo aiuta. Poi c’è lui“.