Menu

Beppe Iachini, allenatore della Fiorentina @imagephotoagency

Fiorentina, Castrovilli scaccia i fantasmi: Iachini respira e ringrazia Commisso

La Fiorentina torna alla vittoria, che mancava da 3 gare, contro l’Udinese. Brilla la stella del nuovo trascinatore dei viola Gaetano Castrovilli, autore di una bella doppietta. Una vittoria sofferta ma decisiva che riesce a ridare serenità all’ambiente e al suo allenatore Giuseppe Iachini, a rischio esonero. I segnali lanciati dalla società sono, finora, discordanti in merito: il patron Rocco Commisso ha fede nel proprio tecnico mentre il direttore sportivo Daniele Pradè starebbe lavorando per trovare il sostituto. La situazione peggiore con cui affrontare una partita.

Un match apparentemente in discesa cominciato con due gol in rapida sequenza di Gaetano Castrovilli e di Nikola Milenkovic. I bianconeri però non demordono e al 43′ Stefano Okaka accorcia le distanze. Nel secondo tempo la doppietta del centrocampista viola sembra chiudere la partita ma il gol del numero 7 friulano rimette tutto in bilico e spaventa i toscani.

Gaetano Castrovilli, centrocampista della Fiorentina
Gaetano Castrovilli, centrocampista della Fiorentina

Al termine del match, l’allenatore viola, Iachini, racconta, ai microfoni di Skysport, come ha vissuto questo momento: “Quando ti manca qualche risultato, soprattutto dopo la gara con lo Spezia dove siamo stati ripresi, ti subentra un po’ di paura quando vai in vantaggio e poi prendi gol. Non era una partita affatto semplice e ho visto i miei ragazzi molto tesi nel pre-partita. Oggi ci stava molta agitazione nell’aria ed è una cosa che ti porti poi in campo. Spero che questa vittoria riporti la fiducia per poter tornare a fare quello che hanno fatto nel finale dello scorso campionato e all’inizio di questo“.

LEGGI ANCHE

Poi, in sala stampa, si sofferma sul suo nuovo condottiero: “Castrovilli? Gli ho sempre detto che da lui mi aspetto più freddezza sotto porta e più gol. Ci abbiamo lavorato tanto e adesso stiamo raccogliendo i frutti del nostro lavoro. Dobbiamo continuare così, un centrocampista con le sue qualità deve sempre giocare in questo modo“. Può sorridere il tecnico viola che ringrazia, con una bella dedica, della fiducia ricevuta dal patron: “Vogliamo dedicare questa vittoria al presidente per i suoi 45 anni di matrimonio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.