in

Fiorentina, Commisso contro tutti: l’Inter pensa all’esposto in Procura

Il presidente della Fiorentina Commisso ha scatenato la reazione dei presidenti di Serie A che ora minacciano di prendere provvedimenti se non dovesse arrivare almeno un deferimento

Commisso (Fiorentina)
Commisso (Fiorentina)

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso si è sempre fatto riconoscere per la propria schiettezza dimostrata ai microfoni o alle telecamere dei giornalisti che lo intervistavano, ma non sempre questo può essere un punto di forza. Soprattutto se chi è stato tirato in causa nell’intervista rilasciata al Financial Times Magazine, ovvero alcuni dei presidenti dei big club italiani, minacciano di prendere provvedimenti.  Ditemi quali altri presidenti di Serie A hanno fatto tutto quello che sto facendo io? Non il nipote ma il nonno degli Agnelli, non Singer al Milan né quel ragazzo a Suning. Loro agiscono grazie ai soldi di altra gente”, ha detto Commisso. Parole che non sono piaciute soprattutto al presidente dell’Inter Zhang che, stando a quanto riportato dalla redazione del Corriere della Sera, starebbe aspettando un deferimento prima di presentare un esposto alla Procura Federale.