in

Fiorentina, Commisso indica la strada: Torreira sì, ma ad una condizione

Lucas Torreira, centrocampista dell'Arsenal
Lucas Torreira, centrocampista dell'Arsenal

Parola d’ordine: rinascita. Per la Fiorentina, reduce da due stagioni ben al di sotto delle aspettative, è arrivato il momento di rimettersi in carreggiata e di regalare le prime soddisfazioni al patron Rocco Commisso. Una buone dose d’esperienza e un’incontestabile iniezione di carisma arriveranno sicuramente da Jack Bonaventura, che oggi si è rivolto per la prima volta al popolo fiorentino con tanto di sciarpa viola al collo. Sul fronte cessioni, invece, le principali novità di giornata riguardano Dabo e Boateng: per il primo sembrerebbe ormai vicinissimo l’accordo con il Benevento; per il secondo, invece, si sarebbe fatto avanti il Verona, con il quale la Fiorentina gode di ottimi rapporti. Vedi l’affare Amrabat. Senza dimenticare Lucas Torreira, con il quale sicuramente la squadra di Beppe Iachini potrebbe effettuare un salto di qualità importante nella zona mediana del campo.

Lucas Torreira dell'Arsenal
Lucas Torreira, centrocampista ex Sampdoria ora all’Arsenal

Fiorentina, la strategia per Torreira: ma l’Arsenal fa muro sulla formula

Fase di stallo per il trasferimento di Lucas Torreira alla Fiorentina. Per il centrocampista dell’Arsenal, corteggiato anche dal Torino, Rocco Commisso avrebbe proposto ai Gunners un accordo sulla base di un prestito biennale oneroso con diritto di riscatto, che si trasformerebbe in obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi personali e collettivi.

  • LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Suarez o Morata? Cristiano Ronaldo ci mette lo zampino

Una proposta ritenuta non soddisfacente dalla proprietà londinese che, secondo Fiorentinanews, rimarrebbe intenzionata a cedere l’uruguaiano, ma più verosimilmente a titolo definitivo.

Messi, Cristiano Ronaldo e Neymar

Portogallo, Cristiano Ronaldo supera quota 100

Beppe Marotta dirigente dell'Inter

Inter, il colpo Kanté dipende dalle cessioni: due esuberi verso la Spagna?