in

Fiorentina, UFFICIALE esonerato Iachini: Firenze riabbraccia Prandelli

Cesare Prandelli, nuovo allenatore della Fiorentina
Cesare Prandelli, nuovo allenatore della Fiorentina

Il duo dirigenziale formato da Joe Barone e dal direttore sportivo Daniele Pradè vince il braccio di ferro con il presidente Rocco Commisso: Beppe Iachini non è più l’allenatore della Fiorentina, al suo posto l’ex Commissario Tecnico della Nazionale Claudio Cesare Prandelli. A dare l’annuncio è stata la stessa società Viola tramite un comunicato ufficiale sul proprio sito: “ACF Fiorentina comunica di avere sostituito Giuseppe Iachini allenatore della Prima Squadra con Cesare Prandelli. Beppe Iachini nella passata stagione ha dovuto gestire una situazione particolarmente difficile e, in un contesto generale molto complicato, è riuscito a risollevare le sorti della squadra chiudendo il campionato al decimo posto. Purtroppo, dopo un’attenta e scrupolosa analisi dell’inizio di questa nuova stagione e dei risultati fino a oggi ottenuti, la Società ritiene che la soluzione migliore sia quella di revocare l’incarico all’attuale allenatore”.

Il tecnico bresciano, infatti, ha già allenato la Fiorentina dal 2005 al 2010 raggiungendo traguardi molto importanti: sotto la guida di Prandelli il club toscano non solo si è sempre classificato fra le prime sei, ma ha anche disputato la Champions League e una semifinale di Europa League, allora Coppa Uefa.

Beppe Iachini paga a caro prezzo il pareggio del Tardini contro il Parma. Un pessimo inizio di campionato caratterizzato da due sole vittorie e ben tre sconfitte, nonostante i numerosi investimenti della proprietà italo-americana. L’ormai ex allenatore della Fiorentina non è riuscito a beneficiare degli arrivi di Amrabat, Bonaventura, Martinez Quarta, Callejon, per risollevare le sorti dei gigliati ed è stato così sollevato dal proprio incarico. Firenze riabbraccia il suo condottiero sperando che possa emulare le imprese degli anni precedenti. L’ultima esperienza di Prandelli in Serie A risale al 2018/2019 sulla panchina del Genoa.

Vota Articolo

676 points
Upvote Downvote
Paulo Dybala e Alessandro Del Piero, attaccante ed ex calciatore della Juventus

Juventus, Dybala e Del Piero: un destino comune nella buona e nella cattiva sorte

Gabriele Gravina, presidente FIGC

Caso Asl-Nazionali, Gravina: “Pessima figura, rischiamo pesanti sanzioni”