Fiorentina, Kean ai dettagli: la Juventus accetta l’offerta

Moise Kean si avvicina alla Fiorentina: i viola hanno raggiunto l'accordo con la Juventus e si preparano a regalare a Palladino il nuovo centravanti

Lorenzo Ferrai A cura di Lorenzo Ferrai FiorentinaJuventus

Moise Kean è a un passo dalla Fiorentina. Dopo tre stagioni senza troppi acuti, con soli 14 gol in 102 apparizioni, l’attaccante della Juventus dovrebbe lasciare la Continassa in questa sessione di mercato per cercare riscatto a Firenze. Lo riferisce Fabrizio Romano, citando Matteo Moretto, secondo cui la trattativa sarebbe ai dettagli. I bianconeri avrebbero accettato l’offerta di 13 milioni più bonus, fino ad arrivare a 15.

Ad attendere Kean ci sarebbe un contratto da 2,2 milioni a stagione, fino al 2029, con la Juventus che opera un’altra cessione, ammorbidendo ulteriormente il monte ingaggi in previsione della campagna acquisti che attende i bianconeri. Il classe 2000 sposa il progetto tecnico di Raffaele Palladino, con la prospettiva di potersi riscattare, e nella speranza di recuperare anche un posto in nazionale.

Fiorentina che aggiunge dunque il centravanti mancato lo scorso anno, con Palladino che punta a inspessire il reparto offensivo. Nonostante lo scarso feeling col gol mostrato negli ultimi anni, Kean è un attaccante in grado di essere pericoloso sotto porta, nonché veloce in campo aperto e bravo nell’attacco alla profondità. Esulta anche la Juventus, ora pronta a virare sugli altri obiettivi in entrata.

Stretta per Thuram

Come detto, la cessione di Kean, consente ai bianconeri di fare cassa, per avere la liquidità necessaria per operare in entrata. Juventus ora libera di dare l’assalto a Khephren Thuram, l’obiettivo principale per il centrocampo della Vecchia Signora. Nella trattativa potrebbe rientrare anche Arkadiusz Milik, anch’egli ai titoli di coda con il club piemontese.