Fiorentina, Kean è solo l’inizio: due profili nel mirino di Pradé

La Fiorentina ha quasi chiuso per l'arrivo dalla Juventus di Moise Kean, con Pradé che però non vuole fermarsi e osserva la situazione di altri due profili

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza

Tra le squadre più attive in questa fase del calciomercato estivo c’è la Fiorentina, che archiviata la delusione della seconda finale di Conference League persa e salutato Vincenzo Italiano, si sta preparando alla prossima stagione. Sulla panchina viola ci sarà Raffaele Palladino, che dopo due ottimi anni al Monza si è guadagnato la possibilità di un balzo in avanti nella propria carriera.

La società gigliata starebbe cercando di rafforzargli al meglio la rosa a disposizione del neo tecnico, con un primo colpo che sarebbe stato chiuso. Il primo neo tassello dovrebbe arrivare in attacco ed essere quel Moise Kean per il quale la Fiorentina sborserà alla Juventus una cifra di 13 milioni di euro più i bonus. Come riportato da TMW, oltre al classe 2000, Pradé sarebbe alla caccia di altri due talenti italiani, reduci da un’ottima stagione.

Bresciani e Lucca prossimi step

Oltre a Kean, che sosterrà le visite mediche nei prossime giorni, e alla figura di Zaniolo, per il reparto offensivo il nome maggiormente in voga sarebbe quello di Lorenzo Lucca. L’attaccante classe 2000 dell’Udinese ha realizzato 8 gol nell’ultimo campionato di Serie A e potrebbe avere l’occasione di fare un salto di qualità approdando alla formazione viola. Oer strapparlo ai friulani, servirà però un’offerta intorno ai 15 milioni di euro, sotto la quale l’Udinese non sarebbe disposta a scendere.

Per quanto riguarda invece il centrocampo, il profilo sul quale il Fiorentina avrebbe messo gli occhi è Marco Brescianini, che ha messo in mostra il proprio talento nonostante la retrocessione del Frosinone. Viste le sue qualità, difficilmente resterà con la formazione ciociara anche in Serie B e di fronte ad un’offerta da 12 milioni potrebbe partire. I viola ne avrebbe offerti al momento 8, ma un rilancio potrebbe essere pronto per le prossime settimane.

Si Parla di: