in

Fiorentina, Milenkovic e i paragoni: “Io come Vidic? C’è ancora strada da fare”

Nikola Milenkovic migliora a vista d’occhio, e la Fiorentina insieme a lui: il difensore serbo si è confrontato con il pesante paragone con Nemanja Vidic, vera e propria stella della Serbia

Nikola Milenkovic, difensore della Fiorentina
Nikola Milenkovic, difensore della Fiorentina

Nikola Milenkovic, difensore della Fiorentina, ha raccontato ai canali del club viola i suoi futuri obiettivi. Tra le altre cose il difensore serbo si è confrontato con i vari paragoni, uno su tutti quello con Nemanja Vidic, leggenda del calcio serbo. Attestati di stima, invece, nei confronti di Vincenzo Italiano e della squadra.


Scarica la nostra App


Sul paragone con Vidic: “Ringrazio Stankovic per il paragone, perché Vidic è stato un fuoriclasse, ma ho ancora molta strada da fare”.

Sulla Fiorentina e Italiano: “Quest’anno giochiamo un calcio diverso rispetto agli altri anni, mi sto divertendo molto, e anche i miei compagni. Italiano? Urla sempre e ci mette tanta passione, non si ferma mai, è una delle nostre armi migliori”.

Su Firenze e gli altri serbi: “Vlahovic e Terzic sono arrivati dopo di me, Nastasic è ritornato dopo 10 anni, non ricordo una squadra con così tanti serbi. Mi trovo bene, Firenze mi piace, visito spesso i musei per rispetto nei confronti della città”.