Flick scarica Ansu Fati: il giocatore finisce sul mercato

Ansu Fati potrebbe lasciare il Barça questo estate, con diverse opzioni di trasferimento in discussione. Il club catalano valuta la sua partenza per risparmiare sul salario e bilanciare il tetto salariale della squadra, preferendo un trasferimento definitivo se possibile

Redazione A cura di Redazione

Calciomercato, Pronostici e Consigli: seguici anche su ...

Ansu Fati potrebbe non continuare la sua avventura al Barcellona. La dirigenza del club catalano ha avvertito il suo entourage di prepararsi a cercare una soluzione per lui durante questo periodo estivo, poiché potrebbe non rientrare nei piani del nuovo progetto sportivo. Sebbene parteciperà al tour negli Stati Uniti, le sue prospettive di rimanere nella squadra sono molto incerte. Il Barcellona spera almeno di risparmiare sul suo salario, ma sarebbe aperto a un’offerta di trasferimento convincente, anche se questa sembra improbabile dopo la sua ultima esperienza di prestito al Brighton, durante la quale ha avuto problemi fisici.

Il giovane prodotto del vivaio blaugrana è stato convocato per l’inizio della pre-stagione su richiesta di Hansi Flick. Il tecnico tedesco vuole valutarlo di persona e prendere una decisione definitiva, ma sarà chiaro con il giocatore: se non vede possibilità di farlo giocare durante la stagione, glielo comunicherà per permettergli di decidere il suo futuro il prima possibile. Ansu è consapevole delle sue sfide e si sta preparando insieme al suo agente, Jorge Mendes, che sta già esplorando opzioni di prestito per il giocatore.

L’estate scorsa, anche Xavi Hernandez aveva voluto valutare direttamente Ansu Fati durante la pre-stagione. Inizialmente soddisfatto dei suoi progressi, alla fine ha capito che non avrebbe avuto molto spazio e ha chiesto al club di facilitarne la partenza per evitare di averlo in panchina. Ansu, desideroso di giocare, è stato poi ceduto al Brighton, sebbene in precedenza avesse potuto essere venduto al Wolverhampton, un’operazione che però non è mai decollata.

Attualmente, il Barcellona sembra aver già definito i suoi attaccanti con Lewandowski, Ferrán Torres, Lamine Yamal, Raphinha e con alta probabilità anche Joao Félix. Ora dovrà decidere sul futuro di Vitor Roque, che sembra destinato a lasciare, e su Ansu Fati. L’obiettivo iniziale, se il tetto salariale lo permette, è quello di ricercare un altro esterno sinistro e di liberarsi di Ansu, sia con una vendita che con un prestito.

Il Barcellona preferirebbe concludere un trasferimento definitivo e, con un contratto in scadenza nel 2027, la sua partenza aiuterebbe a bilanciare il monte ingaggi della squadra. Il giocatore è riluttante a lasciare il club e preferirebbe rimanere in Spagna, ma tutto dipenderà dalle offerte che arriveranno. Al momento, l’unica destinazione di vendita sembra essere l’Arabia Saudita, che il suo entourage però vorrebbe escludere. Possibile, anche, uno scambio di giocatori, con l’Atlético Madrid che è stato menzionato in passato, anche se il club madrileno sembra preferire altri giocatori blaugrana.

Jorge Mendes sta considerando opzioni principalmente in Liga spagnola. Squadre come Siviglia, Betis o Valencia sarebbero disposte ad accoglierlo, anche se l’affare potrebbe non essere favorevole economicamente per il Barça. Il Brighton ha coperto quasi il 70% del suo stipendio, una cifra che questi tre club spagnoli trovano difficile da sostenere. Potrebbe essere aperta anche la possibilità di un ritorno al Wolverhampton, un club con il quale Mendes ha un solido legame, ma Ansu Fati preferirebbe rimanere in Spagna nel caso sia costretto davvero a lasciare il Barcellona.

Si Parla di: