Home Calcio Estero GERMANIA - Özil shock: "Lascio la nazionale, federazione razzista"

GERMANIA – Özil shock: “Lascio la nazionale, federazione razzista”

Il campione tedesco tuona: “campione se vinco, immigrato se perdo”

Il calciatore dell’Arsenal Mesut Özil non sarà più un calciatore della nazionale tedesca; a deciderlo è stato proprio il talento di origini turche a seguito delle polemiche nate dopo il suo incontro e la foto con il presidente Erdogan.
Özil dopo la sorprendente eliminazione mondiale non ha avuto parole tenere per la federcalcio tedesca (DFB), lamentando e denunciando atteggiamenti razzisti nei suoi confronti, sostendendo di sentirsi accettato dalla federazione solo nel momento della vittoria: ” sono un campione se vinco, ma un immigrato quando perdo, non indosserò più la maglia tedesca”.
Non si è fatta attendere la risposta della DFB che si è difesa prontamente dalle accuse di razzismo, ma a gettare benzina sul fuoco ci ha pensato Hoeness, presidente del Bayern Monaco: “Özil può soltanto giocare contro il San Marino, è un fantasma in campo ed è il male dell’Arsenal”.
A sedare lievemente gli animi ci ha invece pensato Angela Merkel, contenta di ciò che il calciatore ha dato alla nazionale tedesca in questi anni: “ha fatto tanto, e rispetto la sua scelta”.
Intanto via social arrivano gli applausi del governo turco: “Uno schiaffo al razzismo”.

 

NOTIZIE PER TE

Prima la Juve e la Lazio, poi Inter, Atalanta, Roma e Milan: l’Italia guarda all’Europa… con la mascherina

E' un'Europa diversa, afflitta dal male che ha condizionato l'ultimo anno, che ha minato un'economia già in difetto, che ha condizionato la vita dell'umanità; da piccoli, quando tutto era...

Serie B, volano Cittadella ed Empoli: rallentano Salernitana e Reggina

Il turno infrasettimanale di Serie B, valevole per la quarta giornata del campionato cadetto, incorona Cittadella ed Empoli: la squadra di Roberto Venturato supera 2-0 il Pordenone grazie alle...

Champions League, lo United sbanca Parigi: il Barcellona umilia il Ferencvaros

Juventus e Lazio inaugurano nel migliore dei modi la nuova stagione di Champions League, bianconeri e biancocelesti hanno sconfitto rispettivamente Dinamo Kiev e Borussia Dortmund. Decisivo Alvaro Morata per...

SOCIAL NEWS