Manchester City, Guardiola vuole Pjanic

Guardiola deve ancora avere il giocatore utile al suo gioco.

In questo momento la sua priorità è un regista basso, uno in grado di costruire l’azione delle retrovie. Chi meglio del calciatore bosniaco può rappresentare questa scelta?
Dopo aver perso Jorginho, che ha scelto il Chelsea del suo mister Sarri, ora le attenzioni del Manchester City si spostano su questo talento dotato di tecnica e visione di gioco.
Ma non vuole farselo sfuggire come è capitato all’italo brasiliano. Quindi sono stati avviati i contatti con l’entourage del giocatore, cui è stato offerto un contratto da 8 milioni, ben superiore rispetto a quello percepito alla Juventus (4,5 milioni).
Nelle scorse ore Guardiola ha telefonato allo stesso centrocampista bosniaco per convincerlo a trasferirsi in Inghilterra. Allegri vorrebbe trattenerlo, quindi per convincere la Juventus occorrerà sborsare non meno di 80 milioni di euro.