Menu

Henrikh Mkhitaryan, centrocampista della Roma (foto by @imagephotoagency)

Henrikh Mkhitaryan, il treno dei sogni giallorossi

La Roma ricomincia come si era fermata: con una vittoria. La squadra di Fonseca dopo averne rifilati tre al Genoa, batte anche il Parma per 3-0 e con 17 punti consolida il terzo posto in classifica. Sono diversi i calciatori della Roma che si stanno mettendo in evidenza in questa prima parte di stagione: Borja Mayoral, sempre più nel vivo del gioco; Spinazzola è ormai diventato una certezza; Karsdorp che dopo alcune stagioni sfortunate con continui infortuni sembra essersi conquistato la fiducia a suon di buone prestazioni e Villar che sta mostrando la sicurezza di un veterano.

Ma il protagonista indiscusso dell’inizio di stagione giallorosso è certamente Henrikh Mkhitaryan. L’armeno sta vivendo un momento di grazia, probabilmente il migliore da quando è a Roma. Anche ieri una doppietta e tante giocate da fuoriclasse nella posizione di trequartista, ma anche da punta e sta diventando sempre più il fulcro irrinunciabile per Paulo Fonseca.

Roma, Fonseca elogia Mkhitaryan: “Sa fare tutto”

Arrivato gratuitamente nell’estate scorsa come un ottimo giocatore ma tutto da scoprire a causa di una tenuta fisica alquanto traballante dovuta ai numerosi problemi muscolari, la prima stagione in Serie A è stata abbastanza sfortunata: l’ex Arsenal lo scorso anno è stato perseguitato da infortuni che ne hanno condizionato il rendimento. A fine anno il bottino sarà di 22 presenze, 9 reti e 5 assist.

I numeri sono importanti, ma non tutto. Per capire l’importanza di Mkhitaryan nel 3-4-2-1 della Roma bisogna considerare i suoi movimenti in campo, il modo in cui riesce a legare il gioco giallorosso tra centrocampo ed attacco, l’imprevedibilità dei tempi d’inserimento nell’area avversaria…

Pedro, Mkhitaryan e Veretout, giocatori della Roma @imagephotoagency
Pedro, Mkhitaryan e Veretout, giocatori della Roma @imagephotoagency

Il miglior marcatore di tutti i tempi della nazionale armena è diventato fondamentale per il gioco della Roma e anche il tecnico portoghese lo ha esaltato nel post-partita: “Sa fare tutto”. Se resterà su queste prestazioni i capitolini sicuramente potranno togliersi molte soddisfazioni, ma una mano dovrà per forza di cose venire dal mercato, con l’arrivo di un altra figura di livello che possa far rifiatare l’armeno e Pedro.

Henrikh Mkhitaryan: campione dentro e fuori dal campo

Il centrocampista della Roma si è mostrato sempre molto attento alle questioni sociali e attraverso i propri profili social più volte ha deciso di schierarsi a sostegno dei suoi connazionali sensibilizzando l’opinione pubblica sulla guerra tra Armenia e Azerbaigian.

Se con la tripletta a Genova si è ritrovato ad essere insieme ad Ibrahimovic uno dei due giocatori con almeno 10 reti nei tre campionati maggiori europei, con la doppietta di ieri Henrikh si è ritagliato anche uno spazio nella storia giallorossa: dal 1995 infatti solo cinque calciatori stranieri hanno realizzato almeno due reti in due match consecutivi di fila in Serie A. Prima di lui c’erano riusciti, Abel Balbo, Gabriel Batistuta, Amantino Mancini e l’attuale capitano Edin Dzeko.

Borja Mayoral e Mkhitaryan, attaccanti della Roma @imagephotoagency
Borja Mayoral e Mkhitaryan, attaccanti della Roma @imagephotoagency

La Roma si gode il suo terzo posto in solitario e uno stato di forma generale che fa illuminare gli occhi ai tifosi della Magica che troppe volte si sono dovuti poi ricredere con il proseguire del campionato. Quest’anno la squadra di Paulo Fonseca e ancora imbattuta sul campo (avendo perso solo la prima di campionato contro il Verona per il “caso Diawara“) nonostante i diversi turnover europei, a dimostrazione che anche le riserve sembrano farsi trovare pronte. In attesa che ritorni il bosniaco là davanti, la Roma può continuare a sognare con un Mkhitaryan così in forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.