in

Hesgoal Tottenham LASK Linz streaming gratis: come vedere la gara in diretta LIVE

Jose Mourinho, tecnico del Tottenham
Jose Mourinho tecnico del Tottenham

Il Tottenham di Josè Mourinho ospita all’Hotspur Stadium gli austriaci del LASK Linz. Esordio in Europa League per gli Spurs protagonisti di una stagione altalenante, caratterizzata fin qui da numerosi pareggi, ultimo dei quali arrivato contro il West Ham per 3-3, in una gara in cui i padroni di casa erano avanti 3-0 sugli Hammers a fine primo tempo. La prima partita della competizione europea sarà anche un modo per riscattare la beffa del fine settimana.

Primo incrocio fra le due squadre, anche se lo scorso anno il LASK ha già affrontato gli inglesi del Manchester United ed è stato eliminato nei quarti di finale. In campionato il trend non è molto positivo per gli ospiti che sono reduci dal successo nella Coppa Nazionale, ma in classifica occupano solamente il quinto posto con 7 punti, a -5 dalla vetta occupata dal Salisburgo.

LEGGI ANCHE

Hesgoal Tottenham LASK Linz, probabili formazioni

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Alderweireld, Sanchez, Davies; Hojbierg, Winks; Bale, Alli, Lamela; Kane. Allenatore: Josè Mourinho

LASK LINZ (3-4-3): Schlager; Filipovic, Trauner, Weisinger; Ranftll, Holland, Michorl, Renner; Gruber, Raguz, Balic. Allenatore: Dominik Thalammer

Hesgoal Tottenham LASK Linz streaming gratis: come vedere la gara in diretta LIVE

HESGOAL TOTTENHAM LASK LINZ VIPLEAGUE – Il Tottenham di Josè Mourinho ospita all’Hotspur Stadium gli austriaci del LASK Linz nella gara valida per la prima giornata del Gruppo B di Europa League. Calcio d’inizio fissato alle 21:00. I telespettatori potranno seguire il match in diretta e in esclusiva su Sky o in alternativa in streaming (no Hesgoal, Socceron, Rojadirecta, Vipleague, IPTV) tramite l’app di SkyGo, disponibile per pc, tablet e smartphone.

Gasperini, tecnico Atalanta

Atalanta, gioco e gol: questa è la Dea di Gasperini

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli

Napoli-Az Alkmaar: l’Atalanta è alle spalle, Gattuso a caccia di conferme