Icardi e non solo, ecco alcuni celebri precedenti sui capitani degradati

Alcuni simili precedenti di questo ultimo decennio. Da Terry fino a Montolivo

23 views
Fabio capello / Shutterstock.com

Icardi, quando la fascia diventa un peso

Gelo tra Inter e Icardi. Dopo la decisione di togliere la fascia di capitano all’attaccante argentino, quest’ultimo non è partito nemmeno per Vienna. La fascia di capitano, soprattutto nei grandi Club come l’Inter, impone un grande senso di responsabilità e non può essere data a chi non riesce a trasmettere leadership e senso di appartenenza alla squadra. Icardi, nell’ultimo periodo, sembra aver perso questi due valori e da qui, la decisione di degradare il numero nove nerazzurro.

Resta sempre aggiornato con le notizie, SCARICA LA NOSTRA APP, CLICCA QUI

Non solo Icardi, ecco alcuni giocatori che hanno subito la stessa sorte

Embed from Getty Images

Icardi non è l’unico ad aver subito questo tipo di sanzione. Anzi, proprio in casa nerazzurra, per eleggere l’attaccante argentino nuovo capitano, Roberto Mancini tolse la fascia dal braccio di Andrea Ranocchia. L’ultimo celebre precedente, invece, lo troviamo nella scorsa stagione, sempre a Milano, sponda rossonera. Montolivo, allora capitano, fu privato della fascia a favore del nuovo innesto Leonardo Bonucci: mossa che, a fine anno, si rivelò fallimentare per tutti perché il difensore ha fatto ritorno a Torino e Montolivo è finito fuori dai radar di Gattuso. In questi anni, poi, abbiamo assistito al litigio tra Mourinho e Casillias, che costò fascia e titolarità al portiere spagnolo. E per finire, con un Mondiale alla porte da giocare nel 2010, l’allora CT dell’Inghilterra Fabio Capello decise di togliere la fascia a John Terry e darla a Rio Ferdinand. Questa decisione fu la conseguenza causata dal popolo inglese che accusò Terry di razzismo.

renderimage Non solo Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA LA NOSTRA APP,  Non solo Calcio CLICCA QUI

RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOTIZIE DELLA TUA SQUADRA DEL CUORE, CLICCA QUI